La Festa del Cinema al Palladium: omaggi a Sordi, Parmitano e al cinema d'autore

Da sabato 17 a venerdì 23 ottobre il Teatro Palladium ospita una settimana di appuntamenti dedicati alle retrospettive e al cinema italiano contemporaneo

La Fondazione Roma Tre Teatro Palladium rinnova per il terzo anno consecutivo la collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma per promuovere e valorizzare i contenuti cinematografici prodotti dalla Festa del Cinema di Roma ed estenderne la fruizione, in particolare, al pubblico degli studenti universitari.

Da sabato 17 a venerdì 23 ottobre alle ore 20 il Teatro Palladium,  in passato già cinema della Garbatella, ospita una settimana di appuntamenti dedicati alle retrospettive e al cinema italiano contemporaneo. Ogni proiezione è introdotta da Vito Zagarrio, Consigliere della Fondazione Roma Tre Palladium, insieme agli autori dei film in programma.

Il recupero della memoria collettiva attraverso l’esperienza personale è al centro delle prime due proiezioni: sabato 17 Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma di Giulio Base, un viaggio alla ricerca della verità attraverso il ricordo di un passato doloroso come quello del rastrellamento di Roma, mentre domenica 18 il docufilm biografico Era la più bella di tutti noi racconta la vita di Veronica Lazar, attrice di teatro e di cinema, ebrea esule dalla Transilvania, organizzatrice culturale, psicologa professionista, donna fiera e rivoluzionaria.

Un film sul candore e sulla forza interiore che permette di agire senza curarsi delle conseguenze è L’amore non si sa di Massimiliano Di Noto con Antonio Folletto e Silvia D’Amico in programma lunedì 19 ottobre. Per la Festa del Cinema il giornalista, regista e autore televisivo Stefano Pistolini presenta martedì 20 ottobre il suo ultimo lavoro Ostia Criminale – La mafia a Roma, un film che testimonia i meccanismi criminali di spaccio e usura che hanno risalito la penisola fino a insediarsi a Ostia. In occasione del centenario della nascita di Alberto Sordi, mercoledì 21 ottobre sarà proiettato Siamo in un film di Alberto Sordi? di Steve Della Casa e Caterina Taricano, un omaggio al grande attore romano realizzato grazie agli archivi di Movie Time e di Minerva.

Il giovane regista Gipo Fasano giovedì 22 ottobre recupera il mito greco con Le Eumenidi, attingendo al terzo capitolo dell’Orestea di Eschilo racconta il dramma di un ragazzo dell’alta borghesia romana che, dopo aver commesso un delitto, vaga senza meta in attesa di giudizio. A chiudere gli appuntamenti al Palladium venerdì 23 ottobre Earthling: Terrestre di Gianluca Cerasola, il primo documentario cinematografico-spaziale che racconta, in esclusiva mondiale la vita, lo spazio, l’arte e i record dell'astronauta Luca Parmitano.

Il programma della Festa del Cinema al Palladium

  • Sabato 17 ottobre Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma di G. Base (100 minuti)
  • Domenica 18 ottobre Era la più bella di tutti noi di R. Savoca, L. Celi (52 minuti)
  • Lunedì 19 ottobre L’amore non si sa di M. Di Noto (92 minuti)
  • Martedì 20 ottobre Ostia Criminale – La mafia a Roma di D. Autieri, S. Pistolini (77 minuti)
  • Mercoledì 21 ottobre Siamo in un film di Alberto Sordi? di S. Della Casa, C. Taricano (80 minuti)
  •  Giovedì 22 ottobre Le Eumenidi di G. Fasano (70 minuti)
  •  Venerdì 23 ottobre Earthling: Terrestre di G. Cerasola (71 minuti)


 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
RomaToday è in caricamento