Martedì, 15 Giugno 2021
Euro 2012

Trapattoni: "Spero che Irlanda-Italia non sia decisiva"

Così il Trap: "L'Italia era una delle squadre che volevo evitare però è charo che siamo consapevoli della nostra posizione nel ranking"

Il girone C di Euro2012 è quello del destino per il Trap e gli Azzurri. "L'Italia era una delle squadre che volevo evitare per tanti motivi: per forza anche per spirito psicologico. Con Cesare Prandelli ci conosciamo, volevo evitare questo confronto diretto". Giovanni Trapattoni, c.t. dell'Irlanda, non si perde però d'animo: "Siamo però consapevoli che per la nostra posizione nel ranking avremmo dovuto affrontare squadre come Italia o Spagna. Squadre forti dovevamo comunque incontrarle. La partita con l'Italia sarà molto sentita, speriamo che nessuno si possa far male. Giocando le prime partite con squadre come Spagna e Croazia non è detto che non si possa arrivare ad avere una possibilità, Italia e Irlanda, di essere tranquille".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapattoni: "Spero che Irlanda-Italia non sia decisiva"

RomaToday è in caricamento