rotate-mobile
publisher partner

Consigli sui regali per Natale

Ecco i doni buoni, unici e davvero apprezzati da lasciare sotto l’albero

Manca davvero poco al Natale. Per gli Italiani è certamente uno dei periodi più importanti dell’anno.
È certamente una festività davvero amata perché offre più di un’occasione in cui si possono condividere bei momenti con amici, familiari e tutti coloro con cui si ha piacere di passare assieme il classico cenone o pranzo, una serata al cinema o al ristorante e anche una piccola vacanza.
Le feste natalizie cadono nella stagione più fredda dell’anno, ma scalda certamente i cuori di chi adora festeggiarlo con le persone più care che si hanno e per dimostrare l’affetto che si ha verso i propri amati, è solito scambiarsi dei regali sotto un bell’albero addobbato.
Naturalmente si vuole anche fare un bel dono, originale e utile, ma non sempre si sa cosa comprare.
D’altronde il tempo libero a disposizione è sempre molto risicato: lavoro, studio, impegni vari lasciano spesso poco spazio a trovare il pensiero giusto da dare; il rischio è quello di ridursi sempre all’ultimo minuto e di acquistare qualcosa di banale o, peggio ancora di già posseduto.

DSC_2064

Il regalo giusto da condividere con i propri cari

Se si è in alto mare nella scelta del regalo giusto, si può pensare di prendere qualcosa di davvero unico, gustoso e che inoltre crea davvero momenti di piacevole convivialità: il liquore Mistrà di PalliniIl Mistrà è un liquore con una gradazione di 42° e con un elevato contenuto di anice, una pianta aromatica molto apprezzata sin dai tempi antichi. Oltre ad essere molto buono, ha anche una storia davvero interessante: quando la Repubblica di Venezia conquistò in Grecia la citta di Mistrà, scoprì la bontà dell’ouzo greco e lo importò nei confini veneziani, ribattezzandolo col nome della città appena vinta. Nei tempi moderni in Italia i prodotti alcolici a base di anice più conosciuti sono da sempre la Sambuca ed il Mistrà; quest’ultimo era molto in voga negli anni ’60 del secolo scorso e l’azienda Pallini lo riporta in auge negli anni ’80 grazie ad una campagna pubblicitaria ben strutturata e mirata. Questo liquore viene preparato con ben 7 varietà di anice attraverso una triplice distillazione. È una bevanda 100% naturale, dal gusto molto secco, che la rende ideale per correggere il caffè. Inoltre, è anche molto dissetante se bevuto con un po’ di ghiaccio o diluito in acqua, nel succo o nel sorbetto di frutta. Dato che gli amanti del Mistrà lo prediligono col caffè, Pallini ha preparato anche una versione particolare: Mistrà e Caffè in cui il liquore all’anice si sposa perfettamente con un infuso della bevanda nera, regalando un’esperienza dissetante ed indimenticabile. 

Un prodotto di qualità garantito da un’azienda di successo

La garanzia di avere tra le mani un prodotto di alta qualità è certamente fornita dall’esperienza e dalla professionalità che da sempre contraddistingue Pallini, una tra le più antiche e rappresentative aziende romane, leader in Italia non solo per il già citato Mistrà, ma anche per altri alcolici e gli Sciroppi. É stata fondata nel 1875 da Nicola Pallini ad Antrodoco, un paese che si trova sul confine tra Lazio e Abruzzo.  Viene quindi trasferita a Roma negli anni 20’ nei pressi del Pantheon e dal 1962 i suoi stabilimenti vengono infine spostati in via Tiburtina dove si trova attualmente, risultando l’unica distilleria ancora attiva nella capitale italiana. Grazie ai nuovi ampli spazi e ai macchinari all’avanguardia utilizzati in quegli anni, l’azienda romana inizia a farsi un nome non solo in Italia, ma anche all’estero, soprattutto in America. Ai giorni nostri Pallini è sinonimo di liquori pregiati e riconosciuti come prodotti di altissima qualità: con un’esportazione in oltre 45 paesi nel mondo, il brand è ben noto anche per il suo Limoncello, grazie al quale è leader nel segmento Duty-Free e nella sezione super premium del mercato statunitense, la Sambuca 313 ed un vasto assortimento dei migliori liquori mondiali che l’azienda importa e distribuisce per il mercato italiano. Regalare un liquore Pallini significa voler donare qualcosa di davvero prezioso.

Per poter prendere visione dei prodotti in vendita e rimanere sempre aggiornati sulle notizie e promozioni dell’azienda Pallini, non basta fare altro che visitare il sito aziendale e la pagina Facebook.

Tavola disegno 1_1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento