animali-domestici

Asili per cani: il nostro pet al sicuro quando siamo a lavoro

Gli asili per cani sono il luogo ideale per lasciare i quattro zampe in mani sicure quando non possiamo prenderci cura di loro

Sarà per la loro eleganza, per quel pizzico di follia o per il lato comico, con i nostri animali domestici si crea sempre un legame fortissimo. Ecco perchè è così difficile separarsi da loro soprattutto dopo un lungo periodo in cui abbiamo vissuto in simbiosi con il pet.

Le vacanze sono state l'occasione perfetta per passare le giornate insieme tra coccole e passeggiate. Sì, è vero vorremmo che durasse per sempre, ma purtroppo non è così visto che il rientro in ufficio ci costringe a trascorrere parte della giornata fuori casa e lasciare i nostri amici pelosi sempre soli.

Solitudine, noia e senso di abbandono opprimono i quattro zampe, mentre ansia e preoccupazioni ci accompagnano durante le ore lavorative, soprattutto se non possiamo lasciare il pet ad un parente o amico fidato.

Per andare a lavoro tranquilli e garantire ai pelosi la giusta dose di coccole e attenzioni di cui hanno bisogno, la soluzione che fa per noi è affidarli agli asili

Queste strutture accolgono i pet mentre il proprietario è a lavoro e sono molto simili agli asili degli uomini. Qui i pelosi trascorreranno la giornata tra le cure del personale qualificato pronto ad organizzare attività che renderanno piacevole ogni momento anche se sono lontani dal loro migliore amico.

Le caratteristiche degli asili per cani

Diffusi all'estero, gli asili si stanno affermando anche in Italia in numerose città dal nord al sud come ad esempio Bari, Milano, Padova, Roma e Torino e si differenziano dalle altre strutture per una serie di caratteristiche.

La più importante riguarda gli spazi, spesso sono posti all’interno di edifici di grandi dimensioni in cui non ci sono box e cucce.

Lo scopo della struttura è quello di far sentire i pelosi a proprio agio e coccolati, per questo si prediligono spazi senza barriere ma arredati con cuscini, divani e tutto ciò che serve al pet per non sentire la mancanza di casa. 

Qualche esempio? Nel corso della giornata gli educatori organizzano diverse attività come la ricerca, percorsi di agility, problem solving, cercando di assecondare le abitudini del pet.

Poi, visto che bisogna mantenere la routine dei quattro zampe, chi lavora negli asili rispetta sempre i loro orari soprattutto quelli dei pasti e dei bisogni.

L'obiettivo degli educatori è quello di far trascorrere la giornata ai quattro zampe socializzando, facendo delle attività ludiche e concedendogli il giusto riposo nella zona relax. In questo modo il pet sarà contento e spensierato!

Come inserire il cane nell’asilo

Divertimento e benessere, ma anche cura del cane e della sua salute, sono i principi degli asili per cani. Per questo motivo prima di scegliere quello giusto bisogna valutare una serie di aspetti.

Oltre ai documenti da portare come il libretto sanitario, c’è il fattore dell’ambientamento: gli asili per cani sono luoghi in cui il pet si trova a dover condividere degli spazi con altri simili, quindi anche i pelosi socievoli hanno bisogno di un periodo di inserimento così da abituarsi al nuovo contesto. 

Il primo passo è un incontro conoscitivo del cane con lo staff, per rendere il distacco graduale deve essere presente anche il suo padrone. Negli incontri successivi, invece, inizia l'inserimento senza la sua “famiglia”: il pet viene lasciato prima per un paio di ore, poi per mezza giornata e via via sempre di più. 

Per farlo sentire davvero a proprio agio, è opportuno portare qualcosa che abbia l'odore di casa e il cibo a cui è abituato nel caso in cui debba rimanere tutto il giorno.

Durante i primi incontri, il quattro zampe interagisce con lo staff, annusa l'ambiente che lo circonda, prende confidenza con gli oggetti e si abitua al nuovo contesto. Per il personale, invece, è un modo per osservare la reazione del pet, il carattere e come si relaziona con gli altri animali.  

Una volta inserito è pronto per trascorrere la sua giornata all’asilo: tra i momenti di socializzazione, le attività individuali o di gruppo, le uscite e il meritato riposino, non avrà che l’imbarazzo della scelta e quasi non sentirà la mancanza del migliore amico umano! 

Sei pronto per iscrivere il tuo cane e dargli la possibilità di divertirsi in asilo? Ecco alcuni degli asili di Bari, Milano, Padova, Roma e Torino.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • I cani che cercano casa a Roma: tutti i pet da adottare

  • Strutture veterinarie h24: cosa sono e dove trovarle in città

  • Come comportarsi quando il cane tira al guinzaglio

  • Falsi miti e come adottare un gatto a Roma

  • Cibi secchi e umidi, cosa sapere sull’alimentazione dei nostri pet

Torna su
RomaToday è in caricamento