rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
publisher partner

Sagra degli Arrosticini: un alleato per godersi la festa anche in caso di cattiva digestione

Un pratico aiuto per i problemi digestivi, anche fuori casa

L’arrivo della bella stagione porta con sé numerose occasioni per trascorrere del tempo all’aria aperta, magari mangiando qualcosa di gustoso.
In questo periodo, infatti, si moltiplicano le sagre, occasioni perfette per assaggiare pietanze appetitose.

Nei giorni 16-17-18 giugno, a Castelnuovo di Porto (località a circa 30 km a nord di Roma), torna l’amata Sagra degli Arrosticini: tre giorni di festa all’insegna dell’allegria e del buon cibo.
Si tratta, quindi, di un appuntamento immancabile per chi vuole divertirsi e, naturalmente, per i buongustai.
È, infatti, una bella occasione per visitare le attrazioni artistiche e architettoniche che il borgo offre, godersi della buona musica e, soprattutto, degustare i deliziosi piatti serviti durante la Sagra.
Il programma delle giornate sarà così organizzato:

Venerdì 16 giugno
ore 19:00 Apertura stand gastronomici
ore 21:00 Spettacolo musicale dei “Bop Frog”
ore 23:00 DJ set con Marco Valotta (Real Radio)

Sabato 17 giugno
ore 19:00 Apertura stand gastronomici
ore 22:00 Spettacolo musicale dei “Gemelli di Guidonia”

Domenica 18 giugno
ore 19:00 Apertura stand gastronomici
ore 21:00 Musica e balli a cura della “Mattia Music Band”

Per quanto riguarda il menù, saranno proprio gli arrosticini, che danno il nome alla Sagra, il piatto principe delle tre giornate, ma sarà possibile gustare, anche, patatine fritte, fritti misti, piadine con Nutella (a cura di ‘Piadinery’), frutta e, ovviamente, drink, sia alcolici che analcolici.
Insomma, una vera festa per le papille gustative.

Spesso però, in queste occasioni, bisogna fare anche i conti con il proprio stomaco. Durante gli eventi gastronomici è infatti facile esagerare con cibi e bevande e questo può causare difficoltà con la digestione.
Non bisogna, però, farsi rovinare la giornata da tale inconveniente: esiste, infatti, un aiuto valido e pratico.

Biochetasi Pocket Digestivo, grazie al suo pratico formato, può essere portato comodamente con sé ed essere impiegato in casi di digestione lenta e faticosa, anche associata ad acidità gastrica.
Al bisogno, si possono assumere 2-4 compresse masticabili, per avere sollievo.

Biochetasi Pocket Digestivo: un valido aiuto, quando serve

Biochetasi Pocket Digestivo è un integratore alimentare* a base di calcio, citrati e vitamine B2, B6 e B1.
Questi ingredienti, associati insieme, contribuiscono a riequilibrare la digestione, grazie alle loro caratteristiche: il calcio contribuisce alla normale funzione degli enzimi digestivi, mentre le vitamine B2, B6 e B1 favoriscono il normale metabolismo energetico cellulare.

biochetasi-compresse-confezione

Ecco perché Biochetasi Pocket Digestivo è utile per favorire una corretta digestione, anche quando si consumano dei pasti fuori casa e si mangia troppo velocemente (o in maniera troppo abbondante).

L’integratore è adatto a tutta la famiglia e può essere utilizzato anche dai bambini e dalle donne in gravidanza.

Biochetasi Pocket Digestivo può essere portato sempre con sé, grazie al suo pratico formato: si presenta, infatti, in comode compresse masticabili, da assumere senz’acqua.
È senza zuccheri, senza glutine ed ha un gradevole aroma di arancia.

Un valido aiuto per la digestione, anche lontano da casa.
Maggiori informazioni riguardo a Biochetasi Pocket Digestivo e alle sue caratteristiche sono disponibili sul sito.

*Integratore alimentare. Leggere attentamente le avvertenze. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento