Martedì, 22 Giugno 2021
A tutto mondo

Uccide il marito e lo cuoce in pentola

Donna pakistana uccide il marito per poi farlo a pezzi e bollirlo in pentola

Una notizia che ha dell'incredibile ci arriva oggi dal Pakistan: una donna di 42 anni ha ucciso il marito strangolandolo con una corda, per poi farlo a pezzi e bollirlo in pentola, al fine di far sparire le tracce dell'omicidio.
Il fatto è accaduto nella povera periferia di Karachi, dove la coppia viveva.

La donna, di nome Zainab Bibi, una volta scoperta dalla polizia si è giustificata affermando che il marito aveva cercato di violentare la figlia diciassettene.
Un dramma quindi, che avrebbe quindi ben più di una vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide il marito e lo cuoce in pentola

RomaToday è in caricamento