A tutto mondo

Leonardo DiCaprio rischia di rimanere senza amici per colpa della "puzza" del suo cane

Il cane di Leonardo DiCaprio, Django, "puzza" troppo. E molti amici si starebbero allontanando dall'attore per questo motivo

Il più bello dei belli, l'affascinante Leonardo DiCaprio, è famoso in tutta Hollywood anche per il suo bel carattere, socievole e naturalmente portato all'amicizia. Ma c'è qualcosa che rischia di fargli perdere molti dei suoi amici. No, nessun vizio privato, ma il suo pubblico amore per Django, un bulldog francese di sette anni dal quale è inseparabile.
Amici che non amano i cani? Assolutamente no. Solo che il quadrupede "puzzerebbe" talmente tanto da rendere insostenibile per molti di loro lo starci vicino.
La notizia è nata da una dichiarazione rilasciata da Armie Hammer e Carey Mulligan, cari amici di Leo che hanno recentemente declinato l'offerta di volare con lui nel suo jet provato: "perché - si legge su Lapresse - non sappiamo cosa Leo gli dia da mangiare, ma stare vicino a Django è diventato insopportabile. Forse è abituato ma non si rende conto che stare chiusi per ore nella stessa cabina di Django è una prova di sopravvivenza".
Come si risolverà la questione? Leo si rassegnerà a passare meno tempo con il suo Django? Oppure qualche veterinario specializzato riuscirà a risolvere il problema "puzza" del cane dell'attore?


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo DiCaprio rischia di rimanere senza amici per colpa della "puzza" del suo cane

RomaToday è in caricamento