Martedì, 22 Giugno 2021
A tutto mondo

I 10 comandamenti di Mourinho per sconfiggere il Barcellona

Un nuovo "clasico" si avvicina, e Mourinho non vuole assolutamente perderlo. Per questo ha stilato un decalogo da sottoporre ai suoi giocatori

Un nuovo "clasico" si avvicina. Le sfide tra Real Madrid e Barcellona sono sempre delle sfide stellari, giocate sui virtuosismi dei fuoriclasse delle due squadre ma anche su "nervi". E proprio per caricare di giusta tensione la sua formazione, dando loro quel vantaggio psicologico che vale almeno due goal virtuali, José Mourinho, carismatico allenatore del Real Madrid, ha stilato un vero e proprio decalogo per suoi giocatori in vista della grande partita.
Essì, perchè anche se quest'anno la squadra madrilena parte favorita, bruciano ancora le sconfitte della scorsa stagione inflitte ai galacticos dalla squadra allenata da Guardiola.
Andiamo a vedere questi 10 comandamenti dettati da Mourinho:

1.Non incassare gol, o comunque non il primo della partita;
2.Che il pubblico faccia del Bernabeu un inferno;
3.Dimenticarsi dell’arbitro, ma attenzione ai cartellini;
4.Cercare di sfruttare le capacità nel gioco aereo;
5.Non perdere di vista il pallone nemmeno per un secondo;
6.Chiudere bene tutti gli spazi;
7.Intensità, pressing, verticalizzazioni e ritmi molto alti
8.Massimo sforzo e dinamismo per non dare tregua al Barça;
9.Concentrazione e coordinazione nei movimenti;
10.Autostima, nessun giocatore scenda in campo con ansia.

Della serie, tutte affermazioni condivisibili, ma riusciranno le merengues a metterle in pratica e a battere i blaugrana?
Quello lo si scoprirà solo sul terreno di gioco!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 comandamenti di Mourinho per sconfiggere il Barcellona

RomaToday è in caricamento