rotate-mobile
Powered by LATTE SANO
Maritozzo
Maritozzo Casal Palocco / Via Menippo, 12

I maritozzi con panna (e cucchiaino di cioccolato) del Bar delle mimose a Casal Palocco

Massimo Belfiore racconta a RomaToday quando è iniziata la produzione dei maritozzi con la panna nel suo bar pasticceria: "Non abbiamo più smesso"

Nel cuore di Casal Palocco, nel 1972 - quando ancora in zona c'erano pochissime realtà commerciali - la famiglia Belfiore prendeva in mano il Bar delle mimose, una realtà ad oggi molto amata dai residenti, in particolare per i maritozzi con la panna. Non a caso il bar pasticceria è tra i primi 5 finalisti del contest #Aromacipiace lanciato da RomaToday

 Massimo Belfiore oggi tiene le redini del bar insieme alla mamma 80enne e alla moglie. La manualità, la passione, i segreti del mestiere li deve però al papà scomparso nel 2004 e con cui tutto ha avuto inizio.

Come è iniziata la storia del Bar delle mimose?

Il bar già esisteva dal 1968, poi nel '72 mio padre lo ha rilevato, io avevo 7 anni. Inizialmente era solo bar e per la pasticceria ci rifornivamo altrove. Casal Palocco, al tempo, era una zona tutta nuova, con villette abitate da piloti, da persone che lavoravano nelle ambasciate, successivamente da calciatori, Una zona di parchi, di zone verdi, con poche attività commerciali. Ci saranno stati 2 o 3 bar in tutto. Nell'83 mio padre volle mettere il laboratorio di pasticceria all'interno del bar, devo a lui tutto ciò che ho imparato. 

Siete tra i primi 5 finalisti del contest #Aromacipiace. I romani hanno votato il maritozzo del Bar delle mimose come uno dei più buoni di Roma. Cosa ha di speciale?

Il nostro è un maritozzo con ingredienti di prima qualità. Per realizzarlo stiamo molto attenti alla lievitazione, alla temperatura e poi alla panna fresca che viene montata fredda all'istante. Il risultato è un maritozzo soffice, profumato, piacevole al gusto.

I maritozzi ci sono sempre stati nel vostro bar pasticceria?

Abbiamo iniziato a produrli circa 7 anni fa, quando venne lanciato il primo maritozzo day. Mia moglie, che è spagnola, si era incuriosita sentendo parlare di questo dolce tipico romano, così ho iniziato a produrlo: 80 maritozzi il primo anno e andarono alla grande; l'anno successivo ne ho fatti 800 e, da allora, non abbiamo più smesso di farli, anche perché i clienti ce li richiedono sempre. Soprattutto il sabato e la domenica amano venire da noi, prendere un caffè, un cappuccino e un maritozzo con la panna.

Se dovesse dire qual è la particolarità che rende unico il vostro maritozzo?

Che lo serviamo con un cucchiaino di cioccolato con cui i clienti possono gustarlo. Un tocco goloso molto apprezzato.

Ci sono delle varianti al classico maritozzo con la panna?

Li prepariamo anche con crema chantilly, cioccolato e pistacchio. Sempre serviti con il cucchiaino di cioccolato.

Oltre ai maritozzi quali sono gli altri dolci che producete?

La pasticceria mignon fresca, con varie tipologie, i cornetti e poi in base ai periodi dell'anno panettoni, colombe, pastiere.

Negli anni cosa è diventato il Bar delle Mimose per il quartiere?

Un punto di riferimento. Qui la gente passa la mattina per una colazione veloce prima di andare al lavoro o portare i bambini a scuola, si ferma con piacere nel weekend. In questi anni ho conosciuto anche tante persone anche famose, come calciatori e vip.

Si aspettava di essere così votato, di rientrare tra i primi 5 finalisti del contest?

Non me lo aspettavo proprio essendo un po' fuori Roma. Qui in zona mi conoscono tutti, ma essere votati anche da chi non risiede a Casal Palocco è stata una bella sorpresa. Mio padre diceva che la pubblicità la fa il cliente, evidentemente abbiamo fatto un buon lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I maritozzi con panna (e cucchiaino di cioccolato) del Bar delle mimose a Casal Palocco

RomaToday è in caricamento