← Tutte le segnalazioni

Altro

Piano Recupero Urbano Selva Candida: è tempo di dare risposte

L'Assessore all'Urbanistica di Roma Capitale scriveva il 25 gennaio 2018 che il Piano di Recupero Selva Candida "presto" sarebbe diventato concreto. A 20 mesi dalla conclusione del Processo partecipativo e dopo una petizione firmata da 227 cittadini per sollecitare l'Amministrazione Capitolina a dare il via a alle opere viarie previste da questo Piano, l'unico risultato è stato ottenere che la Commissione Urbanistica VIII si occupasse del tema il 15 febbraio 2019. Da allora nessun altro passo in avanti. È lecito chiedersi: cosa si intende per "presto"? Le opere viarie legate a questo Piano di recupero urbano restano una esigenza pressante per questo territorio a nord-ovest di Roma.

Tanti gli interventi edilizi residenziali in zona negli ultimi venti anni, ma nessun servizio o strada a supporto dell'aumento della sua popolazione: ● ristrutturazione e raddoppio di via di Selva Candida ● collegamento con via Casal del Marmo ● ristrutturazione e ampliamento di via della Riserva Grande ● ristrutturazione e ampliamento di via Casorezzo Per questo territorio è tempo di passare dagli annunci alle risposte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento