← Tutte le segnalazioni

Disservizi

LO SFOGO - "Io pago il biglietto e dietro di me passa qualcun altro"

Piazza dei Cinquecento · Esquilino

1 Marzo 2014 io la mia ragazza e un mio amico, abbiamo deciso di farci una passeggiata al centro e la scelta è ricaduta sui mezzi pubblici.
Metro B, Metro A e autobus...
All'andata esclusi i soliti personaggi che cantano, che chiedono elemosina, l'odore insopportabile, l'aria irrespirabile, qualche fermata bloccata per allagamento e la solita metro piena tutto ok..
Al ritorno invece è successo un fatto che voglio proprio raccontarvi.
Come per l'andata io la mia ragazza e il mio amico, come tre perfetti imbecilli (ABBIAMO FATTO IL BIGLIETTO) 1,50€ andata e 1,50€ il ritorno 3€ in tutto per viaggiare su mezzi puliti e comodissimi... Vabè escluso questo... Ci avviamo ai tornelli per timbrare e vedo un ragazzo sui 16 17 anni che era fermo li da un po... Immaginate perchè... Stava aspettando la gente che timbrava il biglietto per buttarsi dietro...
Punta qualcuno ma non riesce nel suo intento...
Fino a quando si mette dietro di me, io già avevo visto e capito tutto, visto che non ho 17 anni ma 26 e è un po più di tempo che prendo i mezzi di lui e queste tecniche ormai le conosco bene... Faccio il biglietto passo e mi fermo proprio sulla porta me lo ritrovo dietro... Mi giro gli do una gomitata e gli dico di andare dietro, che io ho timbrato il biglietto per una persona e non per due, che se vuole passare deve timbrare il biglietto come le altre persone...
Si chiude il tornello e rimane dall'altra parte... naturalmente nessuno a controllare, nessuno al gabbiotto, nessuna autorità... Faccio per allontanarmi e raggiungere la mia ragazza e il mio amico, quando mi sento dire, ma vaffanculo va...
Torno indietro e gli dico: "Che cosa hai detto??? Ora aspetto che passi i tornelli e prima ti gonfio e poi chiamo i carabinieri." Lui mi dice non ho detto niente, non ce l'avevo con te, lo faccio il biglietto lo faccio...
Il mio amico mi porta via e scendiamo a prendere la metro.... Saliamo, le porte si chiudono e la metro parte... Dalle scale scende lui, felice e contento di essere riuscito a passare dietro qualche altra persona...
Ha perso la metro che ho preso io, ma ha preso la metro dopo, in tranquillità, senza pagare il biglietto e nella tranquillità più assoluta.
Vi viene voglia di non pagare più ne autobus ne metro, tanto c'è gente che non rispetterà mai le regole. Oltre ai nomadi anche questi ragazzino si stanno ambientando bene a questo degrado, a questo evadere le regole, allo sfruttamento del prossimo. (Tanto lo fanno tutti lo faccio pure io, tanto i controlli non ci sono ma chi mi becca, tanto se qualcuno mi blocca passo dietro un altro, tanto tanto tanto.)
TANTO ROMA STA AFFONDANDO.
Vorrei far leggere tutto questo al sindaco Marino. Non chiedo uno stipendio di 10.000€ al mese. Mi bastano 1.000€ al mese, se vuole visto che non c'è personale, mi ci metto io a far rispettare le regole sotto la metropolitana, regole che ormai valgono e vengono rispettate solo da poche oneste persone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • solo na gomitata ? sei stato clemente, a me in quasi 10 anni di mezzi pubblici non è mai successo, forse perchè ho l'aria da coatto, adesso non prendo più i mezzi da anni e anni ma se succedeva a me i XXXYXYtti a spacca faccia e schizza sangua facevano er fumo

  • Ammazza sei forte..hai 26 anni e fai er coatto co i ragazzini..ma potevi farlopassare invece di rompere tanto i coioni

    • Non faccio er coatto proprio con nessuno poteva avere 17 40 0 26 anni, faceva lo stesso! Le regole o valgono per tutti o per nessuno. I Cojoni me li rompe lui e la gente come te che vole continua a vive in mezzo a questa XXXYXYa!

      • bravissimo Adriano...se gli incivili dilagano la colpa è di chi glielo permette o prende le loro difese come sto scienziato che t'ha scritto qua sopra!! Prova a prendere a calci le zingarelle di spagna/barberini quelle che scippano i turisti e vedi...arrivano gli "italiani-brava-gente" che di cono lasciale stare "poverine"! una sola parola REPRESSIONE

  • Avatar anonimo di Picky
    Picky

    Ci vorrebbe un ritorno dei manganelli.

  • E quando salgo sull autobus e mentre timbro il biglietto tutti quelli senza si mettono seduti e io come un'XXXYXYe rimango in piedi? qualcuno avrà anche la tessera non lo metto in dubbio..ma molti no, e io che ho "perso tempo" a timbrare il biglietto mi ritrovo senza posto a sedere....che fregatura

  • Lo stesso discorso si estende alle tasse paghiamo tanto perché paghiamo in ppchi servono i controlli ma anche coscienza civile....

  • Con l'abbandono del i controlli, nel tempo si è formata in tanti viaggiatori, la convinzione che i mezzi pubblici sono gratis.

  • Non è nemmeno tanto la metro il problema: sui bus e tram i furbetti viaggiano indisturbati, dato che l'autista non può fungere anche da controllore e questi ultimi se li incontro UNA volta ogni 2 anni è un miracolo. E i controllori metteteli anche negli uffici dell'amministrazione, che la gente che paga per 'sta boiata di servizio di certo non manca e non si capisce dove vadano a buttare i guadagni, tanto da non averne per cambiare i neon sulle banchine... l'oscurità regna!

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento