← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

LETTORI - "Sicurezza dei bagnanti a rischio per colpa dei carretti degli ambulanti"

Lungomare Paolo Toscanelli · Ostia

Lavoro come marinaio di salvataggio in un noto stabilimento balneare di Ostia amo questo lavoro e ci mi dedico corpo e mente ogni giorno. Puntualmente però il sabato e la domenica mi trovo a combattere per la sicurezza dei bagnati in quanto le spiagge sono invase da carretti ambulanti alti circa 3 metri che impediscono la corretta visione dell area di balneazione.

Non ho nulla contro loro anche se vorrei anche io aprire un negozio in spiaggia esente tasse con così tanto ricambio di potenziali clienti. Tanti di loro sono persone splendide ma sono veramente troppi e a rimetterci è la sicurezza di chi fa il bagno. Questo è uno schifo in quanto non è possibile che un bagnate non possa sedersi sui 5 metri giustamente riservati al libero transito ma i carretti vi possano sostare per ore impedendone lo stesso e soprattutto la corretta visione dello spazio di balneazione. Inoltre lasciano a terra buste e stampelline dei costumi appena venduti che diciamo non sono decisamente biodegradabili, gli stessi bagnanti hanno provato a fare delle chiamate sia al 1530 che al corpo di roma capitale, solite risposte: CHE CI POSSIAMO FARE?

Fare SALVATAGGIO A MARE è uno dei lavori meno rispettati dalle autorità che viene riconosciuto pochissimo in termini economici e non si fa nulla da molti anni per aumentare il grado di sicurezza dei bagnanti, abbiamo pattini in vetroresina che vanno a vento e non tagliano le onde, ottima soluzione per il lago non per il mare, tutti sistemi di sicurezza obsoleti anche nel terzo mondo abbiamo postazioni inadatte in quanto dovrebbero essere almeno tutte sopraelevate permettendo una miglior visione dello specchio d' acqua, siamo nel 2014 e abbiamo regole del 1900 è ora di fare qualcosa!?

GRAZIE PER LO SFOGO CI SAREBBERO MOLTE ALTRE COSE DA DIRE....

vi allego una foto fatta in uno dei tanti stabilimenti del litorale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • In spiaggia non ci si può rilassare che ogni 3 secondi questi ti strillano addosso....il mare non si vede coperto da sti banchetti orribili....ma come al solito per il romano medio, leggendo i commenti qua sotto, "so poveri disgraziati", ma soprattutto l'immancabile " i problemi so altri!". Non cambierete mai....

    • il problema non è solo che non si vede il mare ma che non lo vediamo noi, per carità poi bisognerebbe fare un repulisti di tanti marinai che non gli va di fare questo mestiere, diamo mezzi di soccorso adatti diamo, torrette e quanto altro....come in un paese civile....a no noi stiamo in Italia.

  • a me sn passati su un piede ed avuto dolore x 1 anno fino k e' diventato a martello ed h lo debbo operare vergognosissimo,ma k dobbiamo fare,...

    • mi dispiace molto spero tu possa guarire al più presto

  • Come ho detto Matteo non sono uno generalista che critica il lavoro di tutti a causa dellincompetenza di alcuni che lo fanno seriamente, oggi ho letto sul incidente a torvajanica e dopo leggo l'articolo vostro mi fa pensare proprio che date meno priorità alle cose che ho citato e piu rilevanza queste cose scritte da voi che bastava uno scanzati per favore per risolvere il problema. A torvajanica c'è quello che si fa le canne, a ostia c'è uno di 50 anni, nell'altro non ce la Torretta; problemi molto più seri prima di arrivare a quello degli ambulanti. primi soccorsi sono cose immediate , il bagnino non può limitarsi ad essere il tutto fare dello spiaggia (leva sdraie; ombrelloni, spazzino) sono quase dei para medici. Comunque a prescindere dei venditori; il bagnino non può mai stare all'altezza d'uomo e che fatte nei giorni più affollati?

    • grazie Stenio, vedrai ribadisco che a me non interessa se ci sta il carretto se comunque ho i mezzi di soccorso adatti o mezzi che mi permettano di vedere il mare lo stesso, se ci sta il carretto come dice matteo non è un mio problema ma di altri organi competenti io posso solo sperare che il mare resti un patrimonio e che vi sia sempre un adatta sorveglianza dello specchio d'acqua adibito alla balneazione

    • ma infatti so pienamente con te aumentiamo la sicurezza, eliminiamo chi si fa le canne e facciamo fare al marinaio di salvataggio solo quello per cui è predisposto come la legge impone,non devono mettere lettini non devono mettere ombrelloni e pulire e cose simili, devono dedicare la loro attività alla salvaguardia dei bagnanti, aumentiamo la sicurezza con mezzi piu adatti, mettiamo torrette, i carretti sono l ultimo problema ma se non hai una torretta sono un grande problema anche per me, sono bravissime persone e ne conosco tanti personalmente non ho nulla contro loro ma spero che questo lavoro diventi degno del nome che ha, in quanto siamo quasi paramedici quasi agenti e quasi tutto, non conti nulla fino a quando non succede qualcosa, diamo responsabilità e poteri a chi se li merita, come hanno scritto nei commenti se danno una torretta a tutti vedi il mare e se ci sta il carretto non è un problema o almeno non tuo non va a intaccare il sistema sicurezza in acqua, dovrebbero esserci altri organi competenti....grazie!

  • inoltre se posso aggiungere a me del folclore non interessa molto, è un articolo senza strumentalizzazione invece in cui si voleva solo sottolinearne due punti, il primo è che siamo antichi come il cucco con i mezzi di soccorso inadeguati, il secondo è conseguenza del primo....se mettessero l obbligo delle torrette nessuno si lamenterebbe dei carretti che impediscono di vedere il mare, personalmente se non si vede dal lettino poco mi importa a me interessa che si veda almeno per i marinai di salvataggio.

    • grazie

  • Ma per cortesia ... articolo indegno ... anzi sai che dico ... o estremo piacere e magici ricordi dei vucumprà sulle spiagge,sono folklore ... pensate a le cose serie ... pensate a ridarci le spiagge libere e servizi decenti... si e vissuti per millenni,e bene,senza tutta questa sbandierata sicurezza da quattro soldi e come in questo articolo,strumentalizzatore . BLHA !

    • penso anche io che le spiagge debbano essere libere, e ci debbano essere persone meglio preparate in postazione, la sicurezza non è mai troppa e del folclore magari ce ne fosse ma sempre alle spalle del marinaio deve restare, altrimenti perché non mettere anche un naso rosso ai poliziotti non sarebbero più simpatici o vestire da pagliacci i vigili del XXXYXY, mi faccia il piacere io non sono strumentalizzato e per lo più lavoro in una spiaggia libera, per i servizi si rivolga al comune, io parlo per la mia categoria.

  • ...e invece ne'vogliamo parlare degli XXXYXYi che giocano a racchettoni a pallone ...poi t'arrivano delle tranvate in faccia e...《scusi signora》 scusi un par di palle mai fatto l'occhio nero....a n'certo punto se arza un po'de vento e vola l'ombrellone er manico te da'na'lisciatina in testa...(aveva avuto poco tempo pe'pianta'l'ombrellone) doveva corre a fa' l'XXXYXYe coi racchettoni...fanno ride i prendono na'vorta l'anno...e per finire la giornata vai a prende a majetta e te se so'fottuta pure quella!!!!!....il problema so'sti'pori disgraziati che se n'collano que carretto sotto ar sole pe'magna'....so'commerciante e pago n'sacco de tasse e se continua cisi'devo kiude...ma nun se la prendemo co'sti'pori disgraziati...noi semo peggioooo

    • A Ivà....forse nun te sei resa conto che paghi 'n sacco de tasse e stai a chiude apposta perchè ce sta gente che vende la stessa roba che vendi tu, ma al nero, senza pagare tasse, luce, bollette, dipendenti, ecc....ah no scusa....so poveri disgraziati che se incollano er carretto sotto ar sole pe magnà....

    • Ammazza che spirito da vecchia rompixxxxx insoddisfatta della vita, invidiosa che qualcuno se sta a diverti', o magari c'ha avuto un attimo di volontà pe alza il cxxx dal lettino e fasse due tiri. Me la immagino lei, paralizzata sotto al sole nera già a maggio, mai na risata, mai un movimento, che brontola ai bambini che magari hanno fatto il peccato capitale di sposta' un po' de sabbia dalle parti sue. E magari se fa due ore dechiacchiere co quei pori disgraziati sperando de rimedia' un bello sconto sul costume falso da 5 euro.

    • ma invece de sta a riva se possono mette sopra do non implicano problema?!!!...e se un bambino sta dietro er carretto e beve e non lo vede nessuno o se n anziano je pija qualcosa e sta dietro a sto carretto co chi ve la prendete? coi soccorsi...anche se ce metti Mitch Buchannon non lo vede, se je fate spazio tra i lettini nessuno aumentiamo la sicurezza e siamo tutti più contenti

    • mi dispiace per l incapacità del marinaio o i bagnini di terra, il regolamento parla chiaro non si puo giocare a racchettoni o a palla, ma lo sfogo era per la sicurezza quello che non vi è chiaro che forse a me non me ne entra na lira io devo guardare il mare per me dietro ce po sta de tutto io devo guardare che non affoghi nessuno per il resto non mi interessa veramente nulla...per me possono anche levamme la spiaggia dietro ma se davanti c' ho il mare non ce posso ave i carretti che non ce vedo, almeno fate obbligatorio le postazioni rialzate per me se possono mette a fa il mercato, la distinzione tra SICUREZZA IN ACQUA e a terra è netta e scritta anche su l ordinanza della capitaneria di porto di fiumicino art. 9 paragrafo b gli assistenti bagnanti siano impegnati esclusivamente per il servizio di salvataggio, con divieto di svolgere attività o comunque di essere destinati ad altri servizi, salvo i casi di forza maggiore e ciò previa sostituzione con un altro operatore abilitato, a me interessa solo vede la gente in acqua

  • Non voglio giustificare un'errore con l'altro, un’ambulante passa 2 o 3 volte al giorno e non è che causa di tutto questo problema, m’arrabbio dell’incompetenza di alcuni bagnini del litorale di torvajanica, che durante la giornata di lavoro , vengono e mi chiedono “hai una cartina”, o gente che non preparati fisicamente per affrontare una situazione vera di salvataggio, sono obesi o anziani. O ragazzetti che stano li con gli occhiali neri a chiacchierare , cuffiete con la musica, dopo leggo sui giornali “i soccorsi non sono arrivati in tempo….” preoccupatevi di cose serie

    • LEI PARLA DI TORVAJANICA e non sa quanto mi dispiace per l accaduto....Stiamo parlando di OSTIA dove sono ogni 2/3 secondi con i carretti sono piu carretti che venditori a piedi, inoltre se lei vedesse come personalmente prendo il mio lavoro capirebbe che ci sta tanta altra gente invece che la prende seriamente, personalmente come tanti miei colleghi sono in acqua tutto il giorno a stretto contatto con i bagnanti o in piedi sul pattino per avere più visibilità sotto al sole non sdraiato sotto l 'ombrellone e si fidi che siamo in molti almeno ad OSTIA a lavorare in questo modo, si fidi anche che molte volte il mare non si riesce a vedere. Mi trovo pienamente d'accordo con lei che molti sono inadeguati o non dediti al mestiere, fosse per me metterei l esame per gli assistenti bagnanti ogni 5 anni, con la sicurezza non si scherza, pertanto bisogna partire dalla formazione e adeguare il sistema di salvamento in generale siamo molto indietr. Grazie e Saluti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento