← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Le nostre lacrime al cimitero Flaminio

Via Flaminia · Tor di Quinto

I nostri congiunti dovrebbero riposare in un luogo decente, ma quando arrivi al cimitero di Prima Porta oltre, che straziati per il dolore della perdita dei tuoi cari, ti vengono rabbia e lacrime agli occhi, per quello che vedi. Ragnatele, ragni e zanzare hanno invaso ogni posto, in alcune zone ci sono piccioni che lasciano liquami in ogni dove. Le fontanelle non hanno acuqa (se trovi ancora il rubinetto per aprirle e non sono rotte) intasate e sporchissime. Non si trovano più secchi, per gettare fiori e se li trovi sono stracolmi. Sembra una landa desolata. Vai via da lì, con una tristezza immensa nel cuore. NON C'È PIÙ, NE RITEGNO E NE RIGUARDO. COME POSSIAMO TUTELARE I NOSTRI CARI DA TANTA STRAFOTTENTE NON CURANZA.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Sporcizia, degrado e mancata sicurezza! una settimana fa intorno alle 13 io e mio marito siamo stati seguiti da 2 individui che si aggiravano tra le tombe (uno addirittura ci si stava lavando!), con il chiaro intento di derubare il malcapitato di turno, siamo andati per reclamare ed ovviamente tutto chiuso!!!! solo la gentilezza del nostro fioraio di fiducia, che si è offerto di accompagnarci, ha fatto si che potevamo mettere i fiori a mio padre, altrimenti per non rischiare di essere aggrediti avremmo dovuto fare ritorno a casa con tanto di fiori! ma che sistema è? autobus che passano chissa quando, sporcizia, mancanza di acqua, ed ora totale mancanza di sicurezza!.Paghiamo le tasse ad uffa a questi ladri e cialtroni!

  • E della mancata o addirittura inesistente sicurezza? È mai possibile che in orario di apertura del cimitero il posto dei vigili urbani/ama sia chiuso e,come capitato a me e mia moglie,se vengono notate situazioni strane o anomale o se qualcuno si sente male (viste le temperature di questo periodo e che i frequentatori sono perlopiù persone anziane) l'unica soluzione è di chiamare il 113 o il 112? È una vergogna per Roma e per tutti coloro che pagano le tasse comunali più alte d'Italia nonché la mancanza di rispetto per i nostri defunti.

  • È da più di un anno che vado al cimitero portandomi dietro una tanica d'acqua. O non c'è l'acqua o non c'è il rubinetto. Per non parlare poi della sporcizia, zanzare, ecc.

  • Che tristezza e.come.che si pagano a peso d oro tutti insieme i soldi del fornetto che possano riposare in pace tanto ognuno di noi andra a finire li

  • Che è vero sono andata circa 15 giorni fa e c'erano bisogni di cane non raccolti l'acqua è poca e calda l'ascensore non ha mai funzionato i bagni non ne parliamo le zanzare le ragnatele le finestre rotte i piccioni che altro manca gli operai adesso sono al fresco e aspettano lo stipendio l'inverno al caldo noi i loculi li abbiamo pagati non ci sono stati regalati non devono manifestare quando li vogliono cacciare devono pensarci prima a fare il loro lavoro x il quale sono stati assunti ma tanto pensano chi ci controlla scusate x la diciamo battuta

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento