menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno della Mazzacurati. Foto d'archivio.

L'interno della Mazzacurati. Foto d'archivio.

Scuole, nessuno vuole la Mazzacurati: la riqualificazione non è terminata. Meleo: “Pronta per prossimo anno”

Il Campidoglio aveva messo a disposizione le aule ristrutturate in una scuola la cui riqualificazione non è ancora terminata. L'ass. Meleo (M5S) annuncia "nei prossimi giorni" l'avvio della nuova tranche di lavori

Non ci saranno alunni a varcare la soglia della scuola di via Marino Mazzacurati. Nonostante i proclami del Campidoglio, il plesso di Corviale resterà senza studenti anche quest’anno. Com’era facilmente prevedibile.

L'annuncio del Comune

“Abbiamo messo questa nuova e moderna struttura a disposizione degli istituti scolastici dei Municipi XI e XII, ma nessuno si è fatto avanti per utilizzarla" ha spiegato l’assessora Linda Meleo, facendo riferimento alle “17 aule pronte con nuovi banchi e nuove sedie”. Già all’inizio di agosto, dall’istituto comprensivo Fratelli Cervi, era stata comunicata l’intenzione di rinunciare a quei locali.

Il fattore tempo

“Abbiamo sperato che la sede di via Mazzacurati potesse quest'anno ospitare le nostre classi di scuola primaria o almeno una parte consistente di esse” aveva spiegato la dirigente scolastica, in una lettera indirizzata alle famiglie. In quella circolare era stato inoltre chiarito che “ad un mese circa dalla riapertura delle attività didattiche del nuovo anno”, la preside dell'IC Fratelli Cervi non aveva registrato “alcun progresso”. Il fattore tempo, implacabilmente, ha giocato un ruolo chiave. Il completamento di quelle aule, e soprattutto i loro arredi, sono  infatti arrivati troppo tardi.

La convivenza con il cantiere

L’altro aspetto che sicuramente ha giocato un ruolo importante, ha riguardato il mancato avvio della seconda tranche di lavori. La scuola di Corviale, come documentato nei giorni scorsi anche dai residenti, non è infatti ancora stata ultimata. Ed i suoi studenti avrebbero quindi dovuto frequentare degli spazi adiacenti ad un cantiere. Una difficile convivenza che non avrebbe giovato a nessuno. Nè agli studenti, nè all'atteso completamento dell’ intervento di riqualificazione. 

L'avvio dei nuovi lavori

“L'istituto comprensivo statale Fratelli Cervi, che è il titolare del plesso della scuola di via Mazzacurati, ha ribadito più volte di non voler utilizzare gli spazi resi disponibili preferendo l'avvio della seconda fase dei lavori di ristrutturazione. Quindi Nei prossimi giorni il nostro dipartimento Lavori pubblici (Simu) avvierà le operazioni di riqualificazione a tempo pieno nell'altra parte della scuola” ha annunciato l'assessora Meleo che spera in tal modo di dare  “un'accelerazione ai lavori per avere la scuola Mazzacurati completamente riqualificata e pronta, l'anno prossimo, ad accogliere gli studenti”.

Un'attesa perenne

E’ una promessa tante volte ascoltata in passato. Le famiglie del territorio, che da tempo segnalano la necessità di aprire il plesso di Corviale, ancora una volta dovranno rassegnarsi. Anche quest’anno, nessuno studente varcherà i cancelli della scuola di via Mazzacurati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento