Scuola, l'allarme dei presidi: "Il 30% degli edifici è inadeguato a garantire le distanze"

Il presidente di Anp Lazio sulle riaperture a settembre: "Necessario prevedere il reperimento e l'uso di spazi esterni alla scuola o tensostrutture"

Immagine d'archivio (fonte Pixabay.com)

Una scuola su tre, entro settembre, necessita di lavori di ristrutturazione per l'adeguamento degli spazi in funzione delle misure di sicurezza anti coronavirus. La stima arriva dall'Associazione nazionale presidi del Lazio, all'interno del dibattito riguardante le linee guida per piano Scuola 2020-2021 

"E' stata avviata un’operazione di monitoraggio nazionale per venire incontro alle richieste e per conoscere le difficoltà di tutti quegli istituti che non possono garantire pienamente il rispetto delle norme di sicurezza previste dal Comitato Tecnico Scientifico" ha spiegato il presidente dell'Anp Lazio Mario Rusconi.

Per il Lazio "è stato calcolato che attualmente ci sono all’incirca tra il 20-30% delle scuole per le quali occorrono lavori di ristrutturazione interna ad esempio palestre, aule magne, laboratori" ha spiegato il presidente dell'Anp Lazio Mario Rusconi. In molti casi "è necessario prevedere il reperimento e l'uso di spazi esterni alla scuola, con l’impiego di locali non utilizzati da altre strutture o la messa in opera di tensostrutture".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo l'associazione ha chiesto "interventi tempestivi fin da subito". "Poiché le scuole cominceranno a funzionare con gli studenti sin dal primo settembre, con i corsi di recupero per gli alunni ammessi alle classi successive con insufficienze – conclude Rusconi – pensiamo che il tempo utilizzabile da oggi fino alla fine di agosto sia estremamente esiguo per garantire il diritto allo studio e venire incontro alle necessità delle famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento