Scuola

Al REMS Minerva primo paziente diplomato con licenza media inferiore

Il primo di tredici pazienti della Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS) Minerva, ha ottenuto il diploma di licenza media inferiore

Giovedì 10 Giugno 2021 il primo di tredici utenti delle Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS) della ASL Roma 5 iscritti alla scuola ha conseguito il diploma di licenza media inferiore.

Nel Lazio le REMS sono quattro, due a Frosinone e due a Roma. Il paziende che ha conseguito il diploma fa parte del REMS Minerva, nella ASL Roma 5. 

Il progetto

Quello del REMS è un progetto avviato nel novembre del 2019 in collaborazione con il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti CPIA3 del Lazio e che ha visto coinvolti 13 pazienti. L’obiettivo è quello di offrire un percorso educativo per la riabilitazione e il reinserimento dei pazienti nella società.

La definizione di un iter formativo-educativo facilita i pazienti che al termine del ciclo di cure avranno la possibilità di orientarsi anche all’interno del mondo del lavoro, per un ristabilimento dei rapporti sociali nell’ambito della legalità e della solidarietà.

I commenti

Il Direttore del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche (DSMDP) Giuseppe Nicolò, ha ringraziato “il dott. Corrado Villella, responsabile della  R.E.M.S., i Dirigenti Scolastici, prof.ssa Adalgisa Maurizio e prof. Massimo Di Segni, per aver avviato e seguito il progetto, nonché i docenti prof.ssa Paola Russo, prof.ssa Elisa Dispensa, prof. Michele Rubino e prof.ssa Giuseppina Mirra per l’impegno e la dedizione profusi in quest’anno scolastico, segnato peraltro dalle difficoltà legate all’adozione delle misure di profilassi per il COVID-19”.

Giorgio Giulio Santonocito Direttore generale della ASL Roma 5 parla di un traguardo importante “La nostra Azienda” – dichiara Santonocito – “crede nel processo di rinnovamento dell’assistenza sanitaria dei soggetti cittadini con problemi psichiatrici sottoposti a detenzione seguendo il principio secondo cui ogni cittadino ha diritto a ricevere lo stesso tipo di assistenza sanitaria a prescindere dalla sua condizione”.

Infine, il direttore della ASL Roma 5 sottolinea come attraverso questi progetti si raggiunge l’obiettivo di guidare e sostenere il cammino degli ospiti delle R.E.M.S. verso l’integrazione e il pieno reinserimento sociale e lavorativo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al REMS Minerva primo paziente diplomato con licenza media inferiore

RomaToday è in caricamento