Scuola

Educazione alla cittadinanza, raccolta firme in tutti i municipi

E' possibile firmare, al fine di depositare la proposta di legge, volta all'introduzione della materia in tutte le scuole di ogni ordine e grado

Sono cinquantamila le firme necessarie per il deposito della proposta di legge in Parlamento volta ad introdurre l'Educazione alla cittadinanza come nuova materia curriculare nelle scuole di ogi ordine e grado. L'iniziativa, promossa dall'Associazione nazionale comuni italiani, ha trovato la ferma adesione di Roma Capitale. La possibilità di firmare è rivolta a tutti i cittadini romani, recandosi in tutte le sedi municipali.

La sindaca Virginia Raggi, nell'invitare espressamente tutti i cittadini di Roma Capitale a firmare e promuovere l'iniziativa con tutti gli strumenti a disposizione, ha evidenziato: "Questo percorso si inserisce perfettamente tra le azioni che abbiamo impostato e avviato da quando ci siamo insediati. Noi già stiamo procedendo convintamente in questa direzione, grazie a un importante rafforzamento delle iniziative legate alla conoscenza della carta costituzionale e alla memoria nelle scuole e nei territori".

L'inserimento della materia di Educazione alla Cittadinanza ha anche una finalità a più ampio respiro: arginare lo scollamento dei cittadini dalle istituzioni. 

"Per riattivare percorsi di partecipazione tra i ragazzi, ricostruzione del senso di comunità occorre infatti lavorare nelle scuole, a partire dai primi anni, sull’idea di responsabilità civica", ha affermato la Raggi che ribadisce," E’ quindi fondamentale assicurare attività permanenti su questi temi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione alla cittadinanza, raccolta firme in tutti i municipi

RomaToday è in caricamento