Salute

Diabete, all'IDI il 23 marzo Open Day piede diabetico e ulcere cutanee

Ogni 30 secondi nel mondo un arto inferiore viene amputato a causa del diabete

Secondo l'OMS il diabete mellito rappresenta una delle emergenze sanitarie per i prossimi dieci anni. L'IDI ha voluto dare una risposta concreta, organizzando per venerdì 23 marzo un Open Day con visite gratuite. Prenotazione obbligatoria, chiamando il numero 06.66464094.

Si tratta di una prima visita  guidata da professionisti dell'istituto che da anni affrontano la tematica con un percorso multidisciplinare che vede attive professionalità mediche internistiche, chirurghi vascolari, dermatologi, chirurghi plastici , terapisti del dolore, microbiologi e cardiologi.
"E' fondamentale - ricorda la Dott.ssa Cristiana Di Campli, responsabile UOS Piede Diabetico e ulcere cutanee IDI - che ogni paziente che ha il diabete da almeno cinque anni effettui una visita di screening per il piede diabetico.

Inoltre, per chi ha già un problema in atto (bruciori, crampi, variazioni di colore della cute dei piedi o ulcera in atto) è necessario un inquadramento specialistico multidisciplinare in Centri dedicati per un intervento mirato e tempestivo. Quella del 23 marzo è l'occasione per cominciare un percorso di diagnosi accurata  al paziente, sia esso alla prima visita o con una patologia in atto."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabete, all'IDI il 23 marzo Open Day piede diabetico e ulcere cutanee

RomaToday è in caricamento