Oculistica di Tivoli, liste d'attesa ridotte da 14 a 5 mesi. Nuove aperture per gli ambulatori

In arrivo nuovo strumentazioni. L'ambulatorio oculistico aprirà anche il lunedì pomeriggio. Tremila gli interventi all'anno

Circa 50mila prestazioni e 3mila interventi l’anno, attività operatorie divise per tre presidi, quello di Tivoli (per 5 giorni alla settimana), quello di Subiaco (per 2 giorni alla settimana) e quello di Monterotondo (1 giorno a settimana). Questi solo alcuni dei numeri dell’Oculistica di Tivoli che in un anno ha ridotto le liste di attesa da 14 a 5 mesi. In arrivo nuove strumentazioni tra cui anche un biometro, un microperimetro, un topografo corneale, fluoroangiografo ed un ecografo. Tre gli ambulatori specialistici: quello del Glaucoma, della Retinopatia diabetica e della Maculopatia. L'ambulatorio oculistico  aprirà anche il lunedì pomeriggio. 

Apertura pomeridiana ambulatorio oculistico Tivoli 

Al fine di migliorare l’accesso dei cittadini ai servizi sanitari la Asl Roma 5, grazie alla collaborazione e disponibilità dei professionisti, degli operatori e del primario Luigi Zampatori - che l’Azienda ringrazia per professionalità e dedizione - ha attivato l’ambulatorio oculistico presso l’ospedale di Tivoli anche in orario pomeridiano, ogni lunedì a partire a lunedì 4 giugno dalle 14. Per le prenotazioni ci si può rivolgere al CUP dell'ospedale di Tivoli o al numero verde regionale 80.33.33. 

Cos'è la maculopatia? 

“Per maculopatia – spiega il primario, prof. Luigi Zompatori - si intende una alterazione prima anatomica e poi funzionale di quella parte di retina deputata alla visione centrale. Le cause possono essere diverse: l’età nel 60% dei casi (Deg. Maculare Senile), il Diabete nel 22% dei casi (Deg. Maculare Diabetica), Trombosi venose retiniche e Miopia elevata in percentuali minori. La maculopatia degenerativa nella sua fase più avanzata può portare ad una notevole ed invalidante riduzione della vista. Una vista precoce è per tali motivi di notevole importanza”. 

Oculistica di Tivoli Centro d'eccelenza

Presso l’U.O. Oculistica del P. O. di Tivoli è attivo dal novembre 2010 un centro d’eccellenza, dedicato esclusivamente alla diagnosi e terapia delle patologie maculari. Ai pazienti con tale patologia viene garantito oltre al percorso clinico/diagnostico anche il trattamento terapeutico più idoneo per loro potendo usufruire di tutte le terapie farmacologiche intravitreali oggi utilizzate. Alcuni tipi di maculopatie possono essere rallentate nella loro evoluzione se colte nelle fasi precoci. Inizialmente la sintomatologia è assente o scarsamente percepibile soprattutto se la malattia è presente in un solo occhio perché l’altro supplisce alla visione dei dettagli. Le patologie maculari sono un gruppo di patologie che interessano la parte centrale della retina e che, nella maggior parte dei casi, sono responsabili di un importante deficit visivo. 

Le persone più colpite dalla maculopatia 

La loro incidenza è purtroppo in continuo aumento; le persone più colpite sono: soggetti anziani, miopi elevati, diabetici. Presso l’U.O. Oculistica del P. O. di Tivoli, è stato creato un centro dedicato esclusivamente alla diagnosi e terapia delle patologie maculari (degenerazione maculare senile, degenerazioni maculari miopiche, edemi maculari di diversa natura, ecc.) in cui ogni paziente verrà seguito, secondo percorsi predefiniti e preferenziali, dalla diagnosi alla terapia, medica o chirurgica, e, successivamente, con percorsi di follow-up con cadenze variabili da caso a caso a seconda del tipo di patologia e del tipo di risposta terapeutica osservata.  Il centro è sito al 4 piano dell’Ospedale, presso il Day Hospital dell’Unità operativa, ed è altamente attrezzato con apparecchiature di ultima generazione, ultra sofisticate, per la diagnosi ed i follow up di questa patologia. Il Paziente può accedere al centro in diversi modi: 1. Invio diretto da parte di oculisti esterni al centro (Privati o oculisti operanti sul territorio). 2. Invio diretto da parte di oculisti ospedalieri, appartenenti al centro oppure no, che recluteranno i pazienti attraverso gli ambulatori dell’U.O. Oculistica 3. Reclutamento del paziente in sede di esame diagnostico (FAG, OCT, etc.) 4. Invio diretto da parte del medico curante sulla base di una visita oculistica precedente.

Lista d'attesa Oculistica di Tivoli 

Il centro ha una lista di attesa separata dalle altre attività dell’U.O. Oculistica per garantire un percorso preferenziale per questo tipo di patologia, data la necessità della tempestività del trattamento. La lista di attesa verrà suddivisa in base al tipo di patologia e soprattutto al criterio di urgenza terapeutica della patologia stessa in modo da garantire il miglior risultato terapeutico possibile. Ad ogni paziente arruolato verranno rilasciati documenti informativi relativi al tipo di patologia e al tipo di terapia proposto. Dopo il trattamento, il paziente riceverà una lettera di dimissione contenente il tipo di trattamento effettuato, la terapia ed i comportamenti da seguire nel post-trattamento, le date dei controlli e degli esami di follow-up. 

Ambulatorio del glaucoma 

Il Glaucoma costituisce una delle principali cause di cecità irreversibile, colpisce circa 90 milioni di persone al mondo, di cui 9 milioni in Europa. In Italia l’incidenza del Glaucoma Primario ad Angolo Aperto è pari al 2% della popolazione. Trattandosi di una malattia asintomatica diventa fondamentale la prevenzione e il trattamento precoce, sia sulla popolazione in generale (almeno dopo i 40 anni), sia sulle categorie a rischio per familiarità o presenza di fattori predisponenti. Presso l’Ospedale di Tivoli è presente un ambulatorio per la cura del Glaucoma, patologia che comporta un aumento della pressione interna nell'occhio che causa, nel tempo, danni permanenti al nervo ottico. Il Glaucoma, se diagnosticato in tempo, può essere curato e monitorato. 
I pazienti interessati, possono accedere al servizio ambulatoriale prenotando tramite il numero del Cup Regionale (803 333) oppure direttamente al Cup dell'ospedale stesso. 

Centro studio patologie della cornea 

Presso il Reparto di Oculistica dell’Ospedale di Tivoli si eseguono Interventi di Trapianto di Cornea Le patologie corneali sono un gruppo di patologie che interessano la parte anteriore dell’occhio. Presso l’U.O. Oculistica del P. O. di Tivoli, è stato creato un centro dedicato alla diagnosi e terapia delle patologie corneali.

L'accesso al centro 

Il Paziente può accedere al centro in diversi modi: 1. Invio diretto da parte di oculisti esterni al centro (Privati o oculisti operanti sul territorio). 2. Invio diretto da parte di oculisti ospedalieri, appartenenti al centro oppure no, che recluteranno i pazienti attraverso gli ambulatori dell’U.O. Oculistica 3. Reclutamento del paziente in sede di esame diagnostico 4. Invio diretto da parte del medico curante sulla base di una visita oculistica precedente. 5. Pronto Soccorso 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lista d'attesa separata 

Il centro ha una lista di attesa separata dalle altre attività dell’U.O. Oculistica per garantire un percorso preferenziale per questo tipo di patologia, data la necessità della tempestività del trattamento. La lista di attesa verrà suddivisa in base al tipo di patologia e soprattutto al criterio di urgenza terapeutica della patologia stessa in modo da garantire il miglior risultato terapeutico possibile. Ad ogni paziente arruolato verranno rilasciati documenti informativi relativi al tipo di patologia e al tipo di terapia proposto. Dopo il trattamento, il paziente riceverà una lettera di dimissione contenente il tipo di trattamento effettuato, la terapia ed i comportamenti da seguire nel post-trattamento, le date dei controlli e degli esami di follow-up. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento