Asl Roma 5: assunti nove fra anestesisti e rianimatori

Dieci le figure professionali stabilizzate. "La nostra Azienda Sanitaria potrà finalmente vedere incrementato il proprio numero di Anestesisti"

Assunti 9 nuovi Medici Specialisti in Anestesia e Rianimazione e dato il via libera alla stabilizzazione di altri 10 professionisti della Rianimazione già in forza alla Asl Roma 5 (Delibera 407 del 23.05.2018).

Nuove assunzioni alla Asl Roma 5

La Direzione ringrazia la categoria che molto si è spesa in questi anni, difficili per tutti, e che in una nota diffusa ieri, a firma del Delegato Aziendale AAROI, Daniele Di Cerbo, ha espresso soddisfazione per l’operato dell’Azienda “ che ha di fatto - scrivono - posto fine al blocco ultra decennale di concorsi indetti dall’ASL Roma 5 per l’assunzione di nuovi Medici Specialisti in Anestesia e Rianimazione. La nostra Azienda Sanitaria – si legge nella nota dell’AAROI - potrà finalmente vedere incrementato il proprio numero di Anestesisti, con il beneficio così di poter dare un più ampio respiro al le prestazioni inerenti al servizio, attraverso l’implementazione di nuove attività, che consentiranno non solo di assicurare l’assistenza essenziale, ma soprattutto di poter smaltire le lunghe liste d’attesa di tutti i pazienti candidati a chirurgia elettiva”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anestesisti e rianimatori alla Asl Roma 5 

"Ringraziamo i professionisti che già lavorano presso di noi e diamo un caldo benvenuto ai nuovo assunti – commenta il Commissario Straordinario, Giuseppe Quintavalle - Sicuri che nel rispetto dei ruoli porteremo avanti tutte le progettualità tese al cambiamento di un’Azienda che non è grande solo per il territorio e la vasta popolazione che rappresenta ma anche perché vi lavorano operatori capaci e con la volontà di cambiare il corso degli eventi.  Ringrazio caldamente anche il Direttore Sanitario Aziendale, Luciano Cifaldi, per il grande lavoro che sta svolgendo. Il nostro impegno non si conclude qui ma si inserisce in una progettualità più ampia che ha come obiettivo il miglioramento dei servizi, dell’offerta sanitaria in un’ottica di umanizzazione per i cittadini e per tutti i nostri dipendenti in linea con una politica regionale attenta ai bisogni delle persone ed alle necessità delle Aziende sanitarie"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento