Venerdì, 23 Luglio 2021
Salute

Un accordo tra Asl e Comune per i servizi sociosanitari, Mammì: "Ora la firma"

Lo ha annunciato l'assessora alle Politiche Sociali: "Pensiamo alla persona nella sua interezza"

E' vicino alla firma finale l'accordo tra Asl e istituzioni cittadine per la gestione e l'erogazione dei servizi sociosanitari sul territorio della Capitale. Lo ha annunciato con una nota l'assessora alle Politiche sociali, Veronica Mammì: "Siamo a un passo da un accordo fondamentale", le sue parole.

Attorno a un tavolo si sono seduti i direttori dei distretti sanitari delle tre Asl competenti sul territorio cittadino, i direttori degli uffici che si occupano di servizi socioeducativi nei municipi e quelli dei dipartimenti capitolini coinvolti nel Piano Sociale Cittadino. "Insieme, siamo arrivati a definire il reciproco impegno per la gestione e l’erogazione integrata dei servizi sociosanitari della città".

L'accordo "disegna una rivoluzione nell’erogazione dei servizi sociali e sanitari a Roma. Perché la frammentazione di queste prestazioni depotenzia i servizi per i cittadini. Dobbiamo invece puntare a garantire omogeneità nell’accesso e nell’erogazione dei servizi sul territorio", continua. "Dobbiamo pensare la persona nella sua interezza e strutturare i percorsi di ascolto e presa in carico in un’ottica complessiva". 

Per concludere l'iter e partire con il nuovo progetto mancano solo le firme delle Asl e la firma della sindaca Virginia Raggi. Dall'accordo scaturiranno poi "una serie di protocolli d'intesa con le singole Asl e protocolli operativi uniformi sul territorio cittadino, che andranno a definire percorsi, risorse e metodologie sulle singole tematiche di intervento, come i centri per le famiglie e i servizi di supporto alla domiciliarità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un accordo tra Asl e Comune per i servizi sociosanitari, Mammì: "Ora la firma"

RomaToday è in caricamento