Ztl Tridente, da oggi scattano le multe a chi entra nel Centro storico: restano fuori anche gli scooter

Telecamere attive da oggi, lunedì 1 luglio. Al vaglio l'ipotesi di stoppare il provvedimento nel mese di agosto, quando entreranno nel vivo i lavori sulla metro A

Scattano da oggi le multe nel Tridente. La fase sperimentale con annesse riunioni e confronti valutativi è terminata. Adesso si fa sul serio. Questa mattina alle 6 e 30 si sono accesi i varchi della Ztl A1, quelli che per la prima volta multeranno anche i motorini. 

Sei porte d'ingresso, con altrettanti occhi elettronici, distribuite tra piazza del Popolo, via di Ripetta, via del Corso, piazza di Spagna, che limiteranno il traffico fino alle 19 (eccetto i festivi e il sabato dalle 10) nel cuore commerciale del Centro storico di Roma. Nonostante il freno posto dalla sindaca Virginia Raggi nelle ultime settimane sull'inclusione degli scooter tra i divieti, alla fine la promessa è stata mantenuta. Fuori i mezzi privati, moto e motorini compresi. 

Nessuna speranza quindi per i commercianti, che avevano chiesto in più occasioni di stoppare il provvedimento (lo ricordiamo, voluto dall'ex sindaco Ignazio Marino) almeno fino a quando non venissero garantiti nuovi parcheggi in aree limitrofe al perimetro. Unica ipotesi al vaglio è quella di sospendere subito ad agosto, per l'intero mese, le telecamere.

Perché in quel mese si svolgeranno in contemporanea, e a pieno ritmo, anche i lavori di manutenzione straordinaria dei binari sulla linea A. L'amministrazione sta quindi valutando la possibilità di stoppare per quattro settimane tramite un'ordinanza sindacale. Per evitare che il Tridente, a quel punto, diventi davvero irraggiungibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

  • Tragedia a Roma, madre e figlio trovati morti in casa: indaga la polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento