Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Welfare, Colorio: "Sfiduciamo la Fornero"

"Dopo le lacrime di coccodrillo del Ministro ed il pasticcio di cifre sugli esodati non è più possibile tacere"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Infischiandosene dell’appello lanciato dal Movimento Giovanile del PdL per tentare di sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni che la sua pessima riforma del mercato del lavoro provocherà soprattuto ai giovani, il Ministro Elsa Fornero rincara la dose, negando a 25000 assistiti e 1600 operatori nel settore del sociale i fondi necessari all’assistenza richiesti dall’Assessore Capitolino Sveva Belviso per garantire i servizi”. Lo dichiara in una nota Alessandro Colorio, Coordinatore Regionale del Lazio dei Giovani del PdL e Consigliere del II Municipio di Roma, in seguito all’intervento odierno della Fornero agli Stati Generali del Sociale. “Dopo le lacrime di coccodrillo del Ministro ed il pasticcio di cifre sugli esodati non è più possibile tacere, per cui rilancio con forza la proposta del Coordinatore Nazionale dei Giovani del PDL Annagrazia Calabria nella recente tre giorni di Fiuggi: Siduciamo la Fornero!”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Welfare, Colorio: "Sfiduciamo la Fornero"

RomaToday è in caricamento