Domenica, 25 Luglio 2021
Politica Garbatella

Torna Veltroni e attacca Alemanno: “Si assuma le sue responsabilità”

L'ex Sindaco parla alla Garbatella per sostenere Sassoli alle europee ed affonda contro l'attuale primo cittadino: “Vedo la mia città in una pericolosissima spirale di violenza. Alemanno la smetta di scaricare colpe”

Dopo un lungo silenzio post dimissioni da segretario del Pd, Walter Veltroni torna a parlare di Roma. Lo fa in occasione di un appuntamento elettorale alla Garbatella per sostenere la candidatura di David Sassoli per le europee e soprattutto nella giornata in cui il Sindaco Alemanno, nel corso di un comizio a Piacenza per sostenere la candidatura del candidato Pdl  Massimo Trespidi,  ha lanciato l'ennesima polemica contro l'amministrazione precedente: “Quando si governa, per fare bene bisogna cacciare i cretini come ho fatto io”.

L'ex Sindaco di Roma ha attaccato duramente l'amministrazione Alemanno: “Vedo la mia città in una pericolosissima spirale di violenza, con fatti di cronaca devastanti che riguardano gli immigrati ma anche i non immigrati”. Veltroni ha annunciato che dopo la campagna elettorale parlerà liberamente da cittadino romano, promettendo tra le righe parole ancor più dure nei confronti dell'attuale primo cittadino.

L'ex segretario del Pd però non si sottrae alla polemica sui “cretini” e commenta: “Ogni giorno leggo dichiarazioni assolutamente infantili, come quelle dei bambini che si prendono i meriti e scaricano le colpe sugli altri. Abbiamo portato noi a Roma la Champions League. Continuano a scaricare sul passato le loro responsabilità. Nella scorsa legislatura ogni volta che a Roma c'era un fatto di violenza davano la colpa a Prodi, ma la stessa cosa continuano a farla anche oggi. E' ora che Alemanno si assuma le proprie responsabilità”.

Non si è fatta attendere la replica del Sindaco Alemanno: “Veltroni dovrebbe chiedere scusa alla città per il modo disastroso con cui ce l'ha lasciata. Farebbe bene a stendere un velo pietoso sulla sua disastrosa permanenza alla guida del Comune di Roma, un disastro pagato da Rutelli con la netta bocciatura da parte dell'elettorato nel 2008".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna Veltroni e attacca Alemanno: “Si assuma le sue responsabilità”

RomaToday è in caricamento