Walter Rossi, una corona per il 37esimo anniversario della morte: "Non dimenticare"

Lo ha detto il vicesindaco Luigi Nieri presente alla cerimonia di commemorazione insieme al presidente del XIV Municipio Barletta e all'assessore regionale Fabiani

Foto Infophoto

Una corona in piazza Walter Rossi per ricordare il 37esimo anniversario della morte del giovane militante comunista di Lotta Continua ucciso da un colpo di pistola in via delle Medaglie D'Oro mentre partecipava a un volantinaggio antifascista. A deporla a nome del Comune e della Regione Lazio il vicesindaco di Roma, Luigi Nieri, insieme al presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, e all'assessore regionale alle Attività produttive, Guido Fabiani. In piazza è stato esposto uno striscione firmato "I Compagni di Walter" con scritto: "Walter Rossi, un ricordo senza pace".

IL VICESINDACO - “Oggi siamo qui per ricordare un compagno a 37 anni dalla sua uccisione. Walter, come tanti ragazzi della sua generazione, era appassionato di politica e voleva cambiare il mondo. Come cittadini e istituzioni” ha detto Nieri “dobbiamo porci delle domande come la giustizia: non abbiamo la certezza di chi ha compiuto quel gesto terribile. Tanta strada in questa direzione è ancora da fare ma è fondamentale partire dalle responsabilità che sono sia personali che politiche. Non si può e non si deve dimenticare, la memoria è un vero esercizio di democrazia per la costruzione di una comunità pacifica e solidale. Lo dobbiamo a Walter e ai tanti come lui. Gli anni Settanta sono stati nel nostro paese gli anni del grande cambiamento grazie alla partecipazione di chi credeva nella nella libertà come Walter e per questo lo ricorderemo sempre. A Francesco arrivi l'abbraccio di Roma".

LA CERIMONIA - Alla cerimonia, oltre ad alcuni cittadini e al capogruppo Sel, Gianluca Peciola, ha preso parte come tutti gli anni Francesco Rossi, il padre di Walter. "È una giornata da una parte triste ma dall'altra felice perché siamo qui a ricordarlo. Walter era un ragazzo impagabile, a vent'anni non si può morire in questo modo. Un ragazzo che merita di essere ricordato. Mi dispiace solo che oggi non ci sia né il sindaco Marino né il presidente della Regione Zingaretti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL CORTEO – Come tutti gli anni, nel pomeriggio dalle ore 17.30, è in programma un corteo da piazzale degli Eroi passando per via delle Medaglie D'Oro fino alla lapide in suo ricordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento