Politica

Voragine via Fuggetta, Santori: “Immobilismo Municipio XV è imbarazzante”

"Paris intervenga sulla viabilità temporanea di Villa Bonelli"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“La voragine di Via Fuggetta sta creando enormi problematiche di viabilità in tutto il quadrante di Villa Bonelli, ci chiediamo a questo punto che cosa pensa di fare il Presidente Paris per dare risposte ai disagi e alle preoccupazioni della cittadinanza residente dopo più di dieci giorni di totale immobilismo”.

Lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“In particolare – insiste Santori – la principale preoccupazione è dovuta agli studi che ATAC sta conducendo per definire una viabilità alternativa per i mezzi pubblici che percorrono la zona e che oggi sono impossibilitati a causa della nota voragine su cui ACEA sta lavorando ma su cui si presume dovranno passare ancora diversi giorni. Dopo aver aperto Villa Bonelli al traffico veicolare chiedendo il sacrificio dei residenti di Via Mizzi e di Via Albanese, riteniamo assurdo richiedere a queste piccole arterie di rispondere anche al passaggio dei mezzi pubblici, arterie che non hanno alcun adeguamento infrastrutturale idoneo per concretizzare questa ipotesi (illuminazione, larghezza dell’arteria, posti auto)”.

“Sta di fatto – conclude Santori – che è doveroso oggi lanciare un appello ad ACEA affinché, pur con la dovuta severità, si arrivi presto a terminare i lavori di riparazione del sistema fognario e quindi alla chiusura definitiva della voragine di Via Fuggetta. In particolare, per restituire serenità a tutti i residenti della zona”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine via Fuggetta, Santori: “Immobilismo Municipio XV è imbarazzante”

RomaToday è in caricamento