menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili, volantini contro i romani incivili che occupano strisce gialle: "Non sono un nostro privilegio"

Parte la campagna di sensibilizzazione lanciata dalle associazioni Alm e Aida onlus con il volto della presidente, la deputata Ileana Argentin

"Il parcheggio H è uno strumento di autonomia, non un privilegio". Recitano così i volantini-multa che i romani si ritroveranno sul vetro dell'auto già dalle prossime ore. Una campagna di sensibilizzazione lanciata dalle associazioni Alm e Aida onlus con il volto della presidente, la deputata Ileana Argentin. Obiettivo: dissuadere gli automobilisti dall'occupare illegalmente i parcheggi riservati ai disabili.  

"A Roma la gente continua a usare impropriamente i parcheggi H - dichiara Argentin - e le persone con deficit incontrano enormi difficoltà nel sostare con le macchine. Sono troppi i cittadini 'sani' che si appropriano inadeguatamente delle strisce gialle per fare acquisti o svolgere mansioni quotidiane". Da qui l'idea di disseminare messaggi sulle auto. "Aiutaci a insegnare alla comunità a rispettare i diritti dei disabili" si legge ancora sui volantini. 

"Come presidente delle due associazioni, ho voluto nuovamente portare all'attenzione degli automobilisti romani la questione: la disabilità non è un optional bensì un insieme di difficoltà che rendono necessari parcheggi fruibili. Il volantino che verrà diffuso - conclude - rappresenta una falsa multa e replica che 'Chi vuole fare il dritto nega un diritto'".

volantini-disabili

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento