Politica

Violenza sulle donne: "Salta la mozione in Senato"

"Le donne continuano da sole ed in silenzio a subire quotidianamente violenze psicologiche e fisiche"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Mozione sulla violenza contro le donne, ma manca chi presiede in aula al Senato e la seduta viene sospesa. E' la prima volta che succede nella storia della Repubblica

Le donne chiedono rispetto e considerazione, e tutto questo oggi è mancato in aula al Senato.

Il Sen. Domenico Nania per un ritardo del suo aereo fa slittare la seduta. Irriverente e irrispettoso, un comportamento intollerabile per un senatore della repubblica in una giornata in cui si discutevano tra l'altro mozioni sulla violenza contro le donne. Ancor più sconcertante il comportamento della senatrice Rosy Mauro, quando all'improvviso ha sospeso la seduta dell'aula per «improrogabili impegni personali» procrastinando un dibattito di rilevanza sociale come quello della violenza sulle donne.

Le istituzioni proseguono ad essere lontane dai problemi delle donne, che continuano da sole ed in silenzio a subire quotidianamente violenze psicologiche e fisiche!

Associazione Donne per La Sicurezza Onlus

Il Presidente Barbara Cerusico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne: "Salta la mozione in Senato"

RomaToday è in caricamento