rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica Nomentano / Via Lazzaro Spallanzani

Restyling per Villa Torlonia, si parte dai giochi: arrivano collinetta artificiale e scivoli a caduta

La Giunta capitolina ha approvato il progetto di riqualificazione, stanziamento di 324mila euro: su richiesta dei residenti nascono ‘Villaggio dei piccoli’ e ‘Spazio bambini’

Villa Torlonia è pronta a rinascere. Dopo l’accordo che ha affidato alla Sovrintendenza Capitolina anche la cura e la manutenzione del verde trasformando la storica area nel primo “parco culturale” di Roma, il Campidoglio ha approvato il progetto esecutivo della  riqualificazione ambientale. 

Villa Torlonia: approvato il progetto di restyling

Un restyling che prevede una lunga serie di interventi: bonifica della vegetazione e rimozione delle piante infestanti, potature, ripristino del manto erboso nell’area oggetto dei lavori, abbattimenti e messa a dimora di nuove piante, installazione di nove panchine. 

Una parte significativa dello stanziamento di 324mila euro (268mila il costo dei lavori, più le spese fisse), così come richiesto dai cittadini, è stata destinata alla realizzazione di due grandi spazi ludici (complessivamente circa 1.000 mq), dotati di giochi inclusivi, nella zona sud della Villa, destinata fin dal principio a usi agricoli.

Le nuove aree ludiche per bambini nel cuore di Villa Torlonia

La prima area giochi, denominata il “Villaggio dei piccoli”, sarà destinata ai bimbi dai 6 mesi ai 6 anni, con attrezzature installate direttamente sul manto erboso in grado di stimolare le abilità cognitive, creative e sociali dei piccoli utenti. 

La seconda area, chiamata “Spazio Bambini”, sarà dotata di strutture complesse per favorire l’interazione sociale e lo sviluppo delle abilità fisiche di bambini e ragazzi in età scolare. 

A collegare questi due spazi verrà realizzata una collinetta artificiale, funzionale anche per consolidare il terreno, che diventerà un ulteriore elemento di gioco per i bambini con due scivoli a caduta. Parallelamente verrà rimossa la piccola area giochi esistente, posizionata in una zona decentrata e non idonea, nelle vicinanze del bambuseto.

Raggi sulla rinascita di Villa Torlonia: "Investiamo su benessere cittadini"

“Investire nella riqualificazione dei parchi, delle ville storiche e delle nostre aree verdi significa investire nel benessere dei cittadini di Roma. Sono spazi fondamentali sui quali stiamo convogliando cifre importanti. Per questo progetto, in particolar modo, abbiamo deciso di ascoltare i residenti e costruire due nuove aree ludiche all’interno della villa. Un’idea che ci è subito piaciuta, come amministratori e come genitori” - ha spiegato la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“Si tratta di uno dei numerosi progetti partecipativi che Roma Capitale ha finanziato con uno stanziamento di 20 milioni di euro. Abbiamo pianificato un intervento complesso che ruota intorno alla realizzazione di due grandi aree ludiche e interessa anche la parte vegetazionale di Villa Torlonia. Un restyling innovativo, atteso da anni, che - ha aggiunto l’assessora alle Politiche del verde, Laura Fiorini - vuole diventare un esempio di perfetta integrazione tra elementi ludici e componenti ambientali e storiche”. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling per Villa Torlonia, si parte dai giochi: arrivano collinetta artificiale e scivoli a caduta

RomaToday è in caricamento