La rinascita di Villa Carpegna: dal Comune 100mila euro per la riqualificazione dei viali

L'intervento segue il restyling portato a compimento nel maggio scorso: via i solchi che hanno favorito il deflusso incontrollato delle acque piovane. L'assessora Fiorini: "Investiamo in spazi di svago e benessere"

foto Facebook: assessore laura Fiorini

Dopo l’operazione di restauro portata a compimento nel maggio scorso con la villa storica a tornare più decorosa e sicura, per Villa Carpegna è imminente anche la riqualificazione dei viali. L’intervento è stato inserito in una delibera di Giunta approvata nei giorni scorsi: di circa 100mila euro lo stanziamento previsto

La rinascita di Villa Carpegna

Un restyling che dunque si fa completo. Nell’operazione di restauro della primavera scorsa l’Ufficio Coordinamento per il Decoro Urbano aveva ritinto e bonificato da vari contatori il muro esterno, ripulito la casetta del Servizio Giardini, l’interno della grotta del Ninfeo e la scalinata di cui è stato sistemato anche il corrimano. Il Servizio Giardini aveva poi eseguito i lavori di sfalcio e sagomatura delle siepi, oltre a un intervento di rimozione di alcuni ceppi.

I viali di Villa Carpengna "abbandonati" dal 2011: nuovo manto e sottofondo

I viali, su cui non si interveniva dal 2011, presentavano tuttavia una serie di problemi legati ai materiali con cui sono stati costruiti: nel tempo, infatti, si sono formate delle solcature che hanno favorito il deflusso incontrollato delle acque piovane. Con queste somme sarà quindi possibile rimediare con l’apposizione di un nuovo manto, realizzato con materiali di ultima generazione, drenanti e coesi, dall’aspetto naturalistico. Nel viale a nord della villa, quello che si trova nelle condizioni peggiori, sarà anche rifatto il sottofondo. Queste operazioni favoriranno l’ingresso dei mezzi del Servizio Gardini capitolino con i quali vengono effettuate le operazioni di manutenzione sulla vegetazione e sulle piante. 
 
“Quello approvato per Villa Carpegna è uno dei passi del percorso che, insieme ai cittadini e alle associazioni, stiamo portando avanti per riportare sicurezza e decoro all’interno dei giardini e delle ville storiche di Roma. Luoghi in cui questa Amministrazione - ha spiegato l’assessora alle Politiche del Verde Laura Fiorini - continua a investire proprio in quanto spazi di svago e benessere, in cui passare alcune ore in questo periodo di comune difficoltà”.

All’interno dello stesso progetto, infine, sono previsti anche il riassestamento di alcuni selci della gradonata storica, il recupero dell’affaccio del piazzale con fontana a peschiera e il rifacimento del cancello d’ingresso in ferro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento