Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Villa Ada: "Degrado è colpa di Marino-Gerace"

"Nell'area verde più grande e prestigiosa della Capitale, abbiamo assistito anche a pini abbattersi distruggendo giochi per bambini"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday


"La sciatteria amministrativa e politica del Sindaco Marino e del Presidente del Municipio II Gerace si sta palesando ogni giorno sempre di più e le conseguenze sono oltre la mancanza di decoro, ormai è livello emergenza sicurezza". Lo dichiarano in una nota Gloria PASQUALI e Giorgio CIARDI del Coordinamento romano di Prima l'Italia-FdI-AN e Leonora PERESSO referente di Prima l'Italia nel Municipio II.
"Oltre a buche stradali, marciapiedi sconnessi, gestione dei rifiuti disastrosa, provvedimenti puntualmente bocciati dal TAR, questa sciagurata amministrazione sta costringendo i romani anche a vivere in una città con ville e parchi in totale stato di abbandono, esempio lampante: Villa Ada - Parco Rabin.
Nell'area verde più grande e prestigiosa della Capitale, abbiamo assistito anche a pini abbattersi distruggendo giochi per bambini e lasciati così giacere, da oltre due mesi, con nessun intervento di manutenzione e ripristino.
Questa importante area verde, di gran pregio ambientale e storico, è da sempre considerata il luogo per eccellenza dove bambini e adulti si ritrovano per praticare sport, giocare, mantenere un contatto con la natura.
Ora quello che vogliamo sapere è quando e quali provvedimenti intendono intraprendere il Sindaco Marino ed il Presidente Gerace per restituire un patrimonio pubblico, come Villa Ada, alla completa fruibilità cittadina, vogliamo sapere per quanto tempo ancora i cittadini romani dovranno subire l'incoscienza di queste Giunte che agiscono solo transennando, intere zone verdi ritenute pericolose, con sbilenche ed inutili strutture, tanto precarie - come denuncia oggi anche un noto quotidiano nella cronaca locale - da non avere di per se una funzione di salvaguardia, ma da essere le stesse pericolose.
E' anche per denunciare situazioni come questa che, con Prima l'Italia - FDIAN, abbiamo lanciato la campagna DECORO&SICUREZZA con petizioni sulle situazioni di degrado, che di volta in volta, si manifestano nei nostri quartieri, un'iniziativa che vuole essere la voce ed il pungolo dei cittadini per quest'amministrazione comunale così inadempiente", concludono la nota Gloria PASQUALI e Giorgio CIARDI del Coordinamento romano di Prima l'Italia-FdI-AN e Leonora PERESSO referente di Prima l'Italia nel Municipio II.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Ada: "Degrado è colpa di Marino-Gerace"

RomaToday è in caricamento