Clochard identificati e portici ripuliti: i residenti diffidano Raggi, la sindaca risponde con i vigili e l'Ama

Cinquecento le firme che hanno sottoscritto l'azione di diffida alla sindaca per la mancata applicazione del regolamento di Polizia urbana

Vigili urbani sotto i portici di piazza Vittorio

Polizia locale e Ama sotto i portici di piazza Vittorio. I cittadini chiamano, anzi, diffidano, e Raggi risponde. Dopo la denuncia degli abitanti di piazza Vittorio, cuore dell'Esquilino abbandonato al degrado e diventato - lamentano i residenti - un dormitorio a cielo aperto per i senza fissa dimora del rione, interviene il Comune.

Sono 500 i cittadini che hanno firmato una diffida diretta alla sindaca Virginia Raggi e al I municipio, chiedendo di applicare il regolamento di Polizia urbana che vieta il bivacco in strada. Un'iniziativa che ha fatto rumore e smosso subito Palazzo Senatorio.

Ieri i vigili urbani del I Gruppo Trevi, insieme agli agenti della Polizia di Stato, hanno svolto mirate verifiche a piazza Vittorio identificando 20 persone, uomini e donne senza fissa dimora, insieme con il personale Ama per la pulizia e sanificazione dei portici. Ai clochard è stata offerta assistenza alloggiava. Due, secondo le ricostruzioni degli agenti, le persone che hanno accettato l'aiuto della Sala operativa sociale. 

L'emergenza clochard senza risposte

Già, perché il problema più che il bivacco vietato in questi giorni di freddo rigido e temperature vicino allo zero, è l'assenza di risposte organiche del Campidoglio all'emergenza clochard. Escludendo infatti l'intervento all'Esquilino, arrivato solo in risposta all'azione di residenti esasperati, sono tanti, troppi, i senzatetto ancora per strada. Otto i morti da novembre. Il piano freddo messo in campo dal Comune, ha accusato la comunità di Sant'Egidio, non è abbastanza e a oggi si è rivelato fallimentare. Tanto da far lanciare all'ente umanitario un'idea alternativa: utilizzare gli alberghi chiusi per il covid-19 come centri di accoglienza per i più fragili. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento