Politica Pigneto / Piazza del Pigneto

Videosorveglianza antispaccio al Pigneto e San Lorenzo: “Sistema operativo”

Lo annuncia l'assessore Maurizio Pucci: "Collocate in corrispondenza di incroci e vie particolarmente nel mirino per le attività di spaccio"

Prosegue il lavoro per rendere più sicura la città di Roma". Con queste parole l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma Maurizio Pucci annuncia la messa in funzione di 8 impianti di videosorveglianza nella zona di San Lorenzo e 6 nell’area del Pigneto. "Da oggi (13 febbraio ndr) sono pienamente operative a San Lorenzo e al Pigneto le telecamere installate da Roma Capitale e collegate alla Sala Sistema Roma, gestita dalla Polizia Locale”. 

VISUALE A 360 GRADI - Una nota dell’assessore della Giunta di Ignazio Marino che specifica come “le telecamere in questione sono dotate di una visuale a 360 gradi - prosegue la nota di Pucci - e sono collocate in corrispondenza di incroci e vie particolarmente nel mirino per le attività di spaccio”.

LE PERPLESSITA’ - Una soluzione in relazione alla quale gli abitanti del Pigneto avevano già espresso più volte perplessità: “Le 16 telecamere dell’Isola Pedonale - affermavano gli abitanti del quartiere in assemblea pubblica lo scorso mese di giugno - costate 500 mila euro, filmano abusi di ogni genere e il continuo mercato dello spaccio, ma nessuno usa tali filmati, né per avviare indagini di polizia sui tanti reati messi in atto di fronte agli obiettivi e neppure, visto che sono in mano ai Vigili Urbani, per controllare e sanzionare i comportamenti scorretti o illeciti messi in atto dai proprietari dei locali”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza antispaccio al Pigneto e San Lorenzo: “Sistema operativo”

RomaToday è in caricamento