Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'autorecupero di una scuola, le case bloccate dal Comune. Sul tetto la protesta delle 23 famiglie

La protesta dei nuclei famigliari della Cooperativa Inventare l’abitare che da tre anni attende una firma per avviare i lavori nel palazzo

“Adesso basta, sono tre anni che attendiamo una firma per poter accendere il mutuo e completare i lavori. Raggi deve dare una risposta a queste 23 famiglie”. Bruno Papale, presidente della Cooperativa inventare l’abitare, guida quelli che dovrebbero essere gli assegnatari degli alloggi presenti nell’autorecupero di via dei Lauri, a Centocelle. Così, come gesto forte, salgono sul tetto, accendono i fumogeni e iniziano ad informare il quartiere di quello che viene considerato un vero e proprio scandalo. E uno spreco.

Autorecupero in via dei Lauri: è tutto pronto da tre anni, ma il Comune non sblocca il progetto

“Era l'ottobre del 2016 quando il Movimento cinquestelle nel suo programma politico elaborava una proposta di legge nazionale depositata poi alla Commissione Ambiente della Camera  sull'autorecupero di immobili in disuso da ristrutturare e destinare ad uso abitativo - spiega la cooperativa -. Il nobile intento però, a distanza di cinque anni nel frattempo è rimasto lettera morta in Parlamento e non si è tradotto in pratica neppure negli unici due progetti, quello di via dei Lauri e quello di via di Grottaperfetta, entrambi nella Capitale dove la sindaca pentastellata Raggi governa esattamente da cinque anni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

L'autorecupero di una scuola, le case bloccate dal Comune. Sul tetto la protesta delle 23 famiglie

RomaToday è in caricamento