Mercoledì, 28 Luglio 2021

VIDEO | Le ruspe a 5 Stelle abbattono stabilimento abbandonato, Raggi: "Giù il lungomuro"

La sindaca: "Riqualificheremo quest’area: diventerà una nuova spiaggia libera"

Il Movimento 5 Stelle, in piena campagna per l'approvazione del Piano di Utilizzo degli Arenili, cala le carte ad Ostia e lo fa in grande stile. La sindaca Virginia Raggi, insieme alla presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo, l'assessore all'ambiente del parlamentino del mare Alessandro Ieva, al consigliere pentastellato in Campidoglio Paolo Ferrara e a tutto il gruppo M5s del litorale ha dato il via alle demolizioni delle strutture abusive dell'ex stabilimento Arca. 

Un lido abbandonato da tempo e diventato base di gruppi di senza fissa dimora. "Sì al lungomare, no al lungomuro. Restituiremo il mare di Roma ai cittadini e riqualificheremo quest'area che diventerà una nuova spiaggia libera", ha detto Raggi. 

Le strutture di facile rimozione saranno demolite (il costo è di 130mila euro iva esclusa) perché "non risulta legittimo il permesso di costruire in sanatoria rilasciato per l'area demaniale marittima. Le uniche strutture inamovibili che resteranno in piedi sono gli ombrai perché realizzati con titolo abilitativo nel 1956", sottolinea Ieva.

"La pubblica amministrazione deve perseguire l'interesse pubblico, quindi se da un lato ci sarà un mancato introito di un irrisorio canone demaniale ricognitorio, dall'altro sarà prevalente la possibilità di garantire un maggior tratto di arenile alla pubblica fruizione nel quale siano destinati servizi gratuiti alla collettività anche alla luce di quanto disposto dalla legge regionale 8 del 2015 che prevede la necessità in capo alle Amministrazioni comunali di riservare alla pubblica fruizione una quota pari ad almeno il 50% dell'arenile di propria competenza", ha spiegato Ieva.

Una volta rimossi tutti i detriti, la spiaggia libera sarà consegnata ai cittadini. E a proposito di spiagge libere, la Sindaca e la Presidente del X Municipio hanno effettuato un sopralluogo anche alla cosiddetta 'Spiaggetta' situata a piazza Sirio.

Qui, negli anni, era stato approntato un vero e proprio appartamento nascosto da lamiere con tanto di frigorifero, letti, cucina e scaldabagno. Una volta bonificata, l'area è diventata il primo esempio di arenile denominato con un colore: spiaggia grigia. L'obiettivo è quello di essere pronti prima dell'estate.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Le ruspe a 5 Stelle abbattono stabilimento abbandonato, Raggi: "Giù il lungomuro"

RomaToday è in caricamento