Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I nuovi bus di Atac, Raggi: "Da oggi finalmente il servizio inizia a ripartire"

Soddisfazione da parte della sindaca che ha presentato i nuovi mezzi

 

Una sindaca soddisfatta quella oggi presente al Gianicolo per la presentazione dei primi 38 mezzi presi a noleggio. “Diamo nuovo ossigeno al parco veicolare di Atac, con nuovi bus che andranno a servizio delle linee più periferiche e quelle soggette a interruzioni o disservizi. Linee che collegano poli d’eccellenza, come l’ospedale pediatrico del Bambino Gesù, finalmente avranno a disposizione tutte le vetture necessarie. Questa è solo la prima tranche di una flotta di oltre 100 bus che presto saranno in strada. Una tappa fondamentale nel percorso di risanamento e rilancio di Atac, a cui si aggiungerà nei prossimi mesi il ripristino dei minibus elettrici nel Centro storico e l’arrivo di 227 nuovi autobus acquistati con gara Consip. Sono risultati importanti del lavoro svolto finora per rinnovare la più grande azienda del trasporto pubblico d’Europa”.

Il "Risorgimento" di Atac, ecco i bus presi a noleggio: presentati i primi 38 mezzi

Felicità espressa anche dal Presidente Atac, Paolo Simioni. "Con questa presentazione oggi inizia il percorso che condurrà al progressivo miglioramento del servizio di trasporto. Con questa operazione innalziamo la quantità e la qualità della nostra flotta di superficie. Il 2018 è stato l'anno dell'avvio del salvataggio di Atac. Ricordo solo che per la prima volta nella sua storia l'azienda chiuderà un bilancio con un risultato positivo. Il 2019 sarà l'anno in cui si inizieranno a vedere concretamente i miglioramenti del servizio, a cominciare proprio da quello di superficie. Grazie a questa operazione, molto innovativa, recuperiamo il ritardo provocato dall'esito sfavorevole della gara per l'acquisto di 320 bus, andata deserta nel luglio scorso. Soprattutto, iniziamo il processo di riallineamento della nostra capacità di offrire un servizio sempre più adeguato alla domanda di trasporto, che è il principale strumento per il risanamento di Atac e il rilancio del trasporto pubblico. Oggi è una buona giornata. Per Atac, ma soprattutto per la città".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento