Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gay Pride, migliaia in corteo. Roma si tinge dei colori dell'arcobaleno

Un fiume di persone ha attraversato le vie del centro nel pomeriggio di oggi, sabato 10 giugno, in occasione della manifestazione per i diritti dei gay. Tante le famiglie che hanno scelto di aderire con i propri figli per il diritto alla genitorialità.

 

Una festa. Musica, danza. Ma soprattutto quei cartelli con il quale il "popolo" del pride tiene a ricordare perchè, ogni anno, scende in piazza: Lotta allìomofobia, più diritti ed ugualinaza per gli omosessuali. Moltissimi i bambini di quelle "famiglie arcobaleno" che vogliono ribadire quanto sia "normale una famiglia con genitori dello stesso sesso".

Un corteo lungo e pacifico - per gli organizzatori hano partecipato almeno 400mila persone - che da piazza dei Cinquecento ha attarvesato il cuore della Capitale, tra cui il Colosseo e i Fori Imperiali, arrivando poi a Santa Maria di Loreto intorno alle 19. Assente la sindaca Virginia Raggi, ma per l'amministrazione capitolina c'èra il vicesindaco e assessore alla Cultura Luca Bergano, e la minisindaca del I municipio, Sabrina Alfonsi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento