Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Blitz notturno a Tor Bella Monaca, cancellato il murale di Serafino Cordaro: “Segnale di legalità”

L’operazione partita all’una e mezza della notte tra lunedì 21 e martedì 22 maggio in via Quaglia, a Tor Bella Monaca. Cancellato anche un secondo murale in via Aspertini.

 

Come annunciato direttamente dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, il tanto discusso murale dedicato a Serafino Cordaro su una parete di una casa popolare di Tor Bella Monaca, è stato rimosso. Grande il dispiegamento delle forze dell’ordine nel presidiare le operazioni di rimozione del disegno, con la strada rimasta completamente inaccessibile per almeno un paio d’ore. Tutto si è svolto senza disordini. “Lo avevamo promesso e lo abbiamo fatto - dice la sindaca Raggi, sul posto per seguire le operazioni -. Così facendo diamo un segnale, lo Stato si riprende alcuni territori di Roma”.

Da via Paolo Ferdinando Quaglia a via Amico Aspertini è stato cancellato un altro grosso murale dedicato ad Antonio Moccia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento