Sabato, 19 Giugno 2021
Politica Via Masaniello

Via Masaniello, possibile riapertura entro l'estate ma c'è l'incognita ricorsi

La strada chiusa dal dicembre 2015 al centro di una commissione capitolina

La riapertura potrebbe avvenire entro l'estate. Ma in caso di ricorsi la data potrebbe slittare alla fine dell'anno. Non c'è pace per via Masaniello, la rampa di accesso alla stazione Tiburtina dall'omonima consolare, chiusa ormai da tre anni e mezzo per via di un avvallamento sul manto stradale. Questa mattina via Masaniello è stata al centro di una commissione capitolina Mobilità presieduta da Enrico Stefàno. Presenti anche alcuni tecnici capitolini.

"Via Masaniello è chiusa dal 18 dicembre 2015 quando avvenne un cedimento strutturale della fognatura bianca sotto la rampa che ha causato un successivo e grave avallamento della strada" ha spiegato Andrea De Gorga del dipartimento Infrastrutture e manutenzione urbana, direzione Urbanizzazioni primarie. A seguito di quell'avvallamento "è stato redatto un progetto a luglio 2016 che ha portato all'apertura della gara a novembre 2016, per un importo di 238.000 euro più iva e a cui hanno partecipato circa 200 imprese. Da gennaio a luglio 2017 sono state esaminate le 200 proposte e l'aggiudicazione provvisoria e' arrivata nell'ottobre 2017. È però poi scattata una fase di ulteriori approfondimenti con l'Anac che ci ha inviato 4 riserve". 

L'aggiudicazione "dovrebbe avvenire entro un mese". I lavori "potrebbero partire in un altro mese per durare 40 giorni. Ricorsi? Non posso escluderli anche se al momento non ne sono arrivati". Secondo le più rosee previsioni, dunque, via Masaniello potrebbe essere riaperta per l'estate. Secondo le stime più pessimiste, quelle legate a possibili ricorsi, si dovrà attendere la fine dell'anno. "Con la riapertura" ha comunque aggiunto Stefàno- possiamo pensare di dedicare la strada al solo transito di autobus, taxi e mezzi pubblici".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Masaniello, possibile riapertura entro l'estate ma c'è l'incognita ricorsi

RomaToday è in caricamento