Via del Corso si rifà il look, in arrivo nuovo manto stradale di sampietrini: ecco il progetto

Il selciato arriverà direttamente da viale Aventino, dove invece i sampietrini verranno sostituiti da normale asfalto. L'intervento costerà 4,6 milioni di euro

Immagine d'archivio

Su via del Corso tornano i sampietrini. Con delibera dell'11 dicembre 2020 la giunta Raggi ha approvato il progetto di rifacimento del manto stradale nel tratto compreso tra piazza del Popolo e via delle Convertite. Via l'asfalto quindi, largo al pavè.  

La famosa via dello shopping tornerà a somigliare a un'arteria della Roma antica con la tradizionale pavimentazione di blocchi di porfido che troviamo in tante vie e piazze della Città eterna. Un intervento compreso e previsto nel cosiddetto Piano Sampietrini approvato dal Campidoglio a luglio 2019. 

Il selciato arriverà direttamente da viale Aventino, dove invece i sampietrini verranno sostituiti da normale asfalto. Uno scambio finanziato con 4,6 milioni di euro di fondi a bilancio. Ci vorranno sei mesi per vedere conclusi i cantieri. Questo il tempo fissato per l'affidamento del bando. 

Il Piano Sampietrini

Oltre alla messa in posa dei cubi in selce, in via del Corso verranno tolti i marciapiedi e verrà rifatta la segnaletica. Lo stesso intervento, si legge in delibera, comprende anche l'inserimento di nuove caditoie "al fine di limitare la superfice di drenaggio contribuente su ciascuno elemento di raccolta, nonché la pulizia e spurgo di tutto l’impianto esistente". Idem su viale Aventino. Qui i sampietrini verranno tolti, ripuliti e poi riutilizzati. La strada verrà riasfaltata con rifacimento dei marciapiedi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento