Alluvione, Verdone attacca: "Zozza e allagata, Roma sembra Kabul"

L'amaro sfogo dell'attore dalle pagine de Il Giornale scatena la reazione dell'assessore alle politiche scolastiche Alessandra Cattoi: "Non sono mai stata lì, non so nemmeno se ci sia mai stato lui"

Carlo Verdone, foto TmNews/Infophoto

Un botta e risposta dai toni amari. Protagonisti dello 'sketch' a mezzo stampa l'attore Carlo Verdone e l'assessore alle Politiche Scolastiche, Alessandra Cattoi che ha risposto al primo durante la trasmissione delle 10 di questa mattina di Radio Roma Capitale, condotta da Paolo Cento.

"ROMA COME KABUL" - Ad innescare la polemica è stato Verdone che proprio questa mattina, in un'intervista a Il Giornale si era lasciato scappare aspri commenti in merito alla situazione in cui versano le strade della sua amata Roma, paragonata per l'occasione alla città di Kabul. Ma non è tutto. "Zozza, trascurata e piena di buche" le parole con cui ha apostrofato la città eterna.  L'attore commenta quanto accaduto in questi giorni: "É un vero disastro! Adesso, non ti chiedo il marmo, o l'oro. Ma un po' di catrame sì. Almeno per salvare quello che resta. Amo profondamente questa città magnifica. Che adesso, però, è zozza, trascurata, piena di buche. Dove si muore, o ci si fa molto male. Io ne so qualcosa".

"Non sono mai stata a Kabul, non so nemmeno se ci sia mai stato lui" ironizza l'assessore alla scuola Alessandra Cattoi ai microfoni della Radio. "Sicuramente Roma è fragile in alcune zone che storicamente soffrono di più e che sono state particolarmente colpite in questi giorni. Su questi quartieri dobbiamo intervenire e trovare soluzioni, altrimenti vivremo gli stessi problemi a ogni ondata di maltempo".

CHIUSE SOLO 7 SCUOLE IN TUTTO IL TERRITORIO - L'intervista all'assessore si è comunque concentrata sulla conta dei danni rilevati all'indomani dell'alluvione. "Gli edifici scolastici del nostro territorio, considerando le criticità già presenti prima dell'eccezionale ondata di maltempo di questi giorni, sono in condizioni accettabili" spiega. "E' evidente che tali criticità si sono notevolmente aggravate a causa delle piogge del weekend. Ma nonostante questo, su tutto il territorio del Comune,  ieri sono rimaste chiuse solo 7 scuole, di cui 3 nel X Municipio, nonostante il Presidente Tassone avesse disposto la chiusura totale nel suo territorio.

10 MILIONI DI EURO - Gli edifici scolastici hanno svolto anche la funzione fondamentale di accoglienza delle famiglie sfollate, diventando punto di riferimento nei vari quartieri della città. Ieri in Giunta abbiamo deciso immediatamente di stanziare 10 milioni di euro per fronteggiare l'emergenza immediata: strade, buche, voragini, scuole e primo soccorso per chi è rimasto senza casa. Abbiamo inoltre avviato le procedure per chiedere alla Regione di intercedere presso il Governo affinché chieda lo stato di emergenza, cosicché possa essere allentato il Patto di Stabilità per attingere alle nostre fonti economiche e far fronte a queste problematiche. In ogni caso metà di questi 10 milioni andranno proprio all'Assessorato ai Lavori Pubblici, per risistemare le strade più colpite, la cui manutenzione deve iniziare subito.

E in merito al lavoro svolto dalla Giunta, spiega "stiamo facendo un buon lavoro. Un esempio? Nel quartiere Ostiense ci sono dei sottopassi che sistematicamente erano allagati, e stavolta non è accaduto. Affrontiamo problemi strutturali radicati nel tempo, ma contiamo di risolverli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento