Servizio Giardini nel mirino dei vandali, esposto della Raggi: "C'è una regia"

Lo ha annunciato la Sindaca nel corso di una conferenza stampa a Villa Lazzaroni, dove questa notte sono stati danneggiati altri mezzi dei giardinieri del Comune. Otto gli attacchi in un solo mese

Virginia Raggi e Pinuccia Montanari durante la conferenza stampa a Villa Lazzaroni

"Sembra ci sia una regia". Ad avanzare l'inquietante ombra la Sindaca Virginia Raggi, nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Villa Lazzaroni, dove nel corso della notte sono stati nuovamente danneggiati i mezzi della sede del Servizio Giardini di Roma Capitale. Otto episodi di aggressione (e non sei come inizialmente denunciato dal Campidoglio) e vandalismo nelle ultime quattro settimane (dal 19 aprile alla notte del 17 maggio), con danni per una stima approssimativa di circa 30mila euro, che hanno comunque reso inservibili i mezzi in uso ai giardinieri del Comune.

VANDALI AL SERVIZIO GIARDINI - Due le aree maggiormente colpite: Villa Borghese e Villa Lazzaroni ('visitata' per la seconda volta), a cui si aggiungono le sedi di Villa Carpegna, Villa Paganini e la sede dell'VII Servizio Operativo Municipale. Proprio l'area verde della via Appia Nuova colpita questa notte, ha ospitato in mattinata una conferenza stampa che ha visto, oltre alla presenza della Sindaca, anche quella e dell'assessora alla Sostenibilità Ambietale Pinuccia Montanari. 

"UNA REGIA DIETRO GLI EPISODI" - "Una offesa a tutta la città", le parole della Montanari dopo l'ennesimo attacco della scorsa settimana a Villa Borghese. Proprio in relazione a questa escalation di atti vandalici la Raggi annuncia denunce penali: "Vi abbiamo chiamati qui per denunciare quello che sembrerebbe un attacco coordinato ai mezzi del Servizio giardini, dal 19 aprile sono ben 8. Sono iniziati con l'avvio della bella stagione, la primavera, quando l'erba cresce e quando é necessario che il Servizio giardini si attivi per rendere fruibile il verde. Sono state fatte delle denunce spot, ora il Comune presenterà un esposto alla Procura, perché sembra che dietro questi episodi ci sia una regia". 

"VILI ATTACCHI" - Un incontro con la stampa in cui la Prima Cittadina ha aggiunto: "Stigmatizziamo questi comportamenti gravissimi perché chi attacca i mezzi del Servizio giardini e li rende inutilizzabili attacca Roma e i suoi cittadini". "Sono attacchi vili - ha proseguito la Raggi -, sebbene i danni siano al di sotto dei 50mila euro in un momento di sofferenza delle casse comunali riuscire a trovare fondi per rimetterli subito in funzione non é facile. I nostri giardinieri sono comunque determinati ad andare avanti".

L'OMBRA DI MAFIA CAPITALE - A gettare una ombra cupa su quanto accaduto l'assessora Pinuccia Montanari: "L'inizio degli episodi di vandalismo coincide con il ripristino del Centro emergenza verde, e la coincidenza é davvero singolare. Il dipartimento Ambiente é stato quello maggiormente preso di mira da Mafia Capitale, é indicato nella relazione desecretata della Prefettura, e ovviamente questo é un punto su cui riflettere. Noi non ci lasceremo intimidire da queste azioni e proseguiremo nel riportare la legalità anche in questo servizio". Su Mafia Capitale, ha poi specificato l'assessora all'Ambiente della Giunta pentastellata: "é sufficiente che leggiate la relazione desecretata dalla Procura sulla situazione del dipartimento Ambiente dove sembrava agissero organizzazioni criminali come mafia, camorra 'ndrangheta e una banda di albanesi particolarmente efferata".

FONDI PER LE TELECAMERE - In merito alla sicurezza delle sedi del Servizio Giardini "stiamo cercando i fondi per installare delle telecamere, ma bisognerebbe chiedersi perché nessuno lo abbia mai fatto prima", ha aggiunto Virginia Raggi. 

DIRETTORE DIPARTIMENTO AMBIENTE - Intanto "per evitare nuovi episodi di danneggiamento - ha poi spiegato durante la conferenza stampa il direttore del dipartimento Ambiente di Roma Capitale, Antonello Mori -, da stasera sposteremo alcuni mezzi da Villa Lazzaroni e da altre sedi oggetto di aggressioni in una sede più sicura, da cui poi durante il giorno il personale li andrà a prendere". 

NUOVO REGOLAMENTO VERDE -  Per il presidente della Commissione Capitolina Ambiente, Daniele Diaco, "questi contro il Servizio giardini sono atti che feriscono questa amministrazione. Da subito in commissione Ambiente abbiamo manifestato la volontà di realizzare un nuovo regolamento verde e stiamo lavorando a un documento complesso e molto faticoso per dare delle linee guida e di indirizzo chiare e specifiche sulla manutenzione del verde".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento