menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Lorenzo: vandalizzato il murale dedicato alle vittime di femminicidio

Dura la condanna dell'assessore Flavia Marzano: "Assoluta mancanza di rispetto verso le tante donne uccise"

Vandali hanno imbrattato il murale di via dei Sardi, a San Lorenzo, dedicato alle vittime di femminicidio. Un muro della memoria, realizzato il 25 novembre 2012 in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: 107 sagome bianche per ricordare le 107 donne vittime di femminicidio dall’inizio del 2012 fino a quel giorno. Si tengono per mano, ognuna con una targhetta con il nome e la data in cui sono state uccise. Non è la prima volta che il disegno, dal forte valore simbolico, viene deturpato con le bombolette spray. 

"Condanno l'atto vandalico di ignoti imbrattatori che hanno deturpato il murale dedicato alle vittime di femminicidio in via dei Sardi a San Lorenzo - ha commentato l'assessore con delega alle Pari Opportunità Flavia Marzano - un gesto vile che manifesta ignoranza e inciviltà. Ciò che più rammarica è constatare la assoluta mancanza di rispetto verso le tante donne uccise, verso la loro memoria e non da ultimo verso la città. La battaglia contro il femminicidio passa anche dal doveroso ricordo di quante hanno perso la vita perché non siano dimenticate e affinché simili tragedie non abbiano più a ripetersi"
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento