rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

Dalla Valle Galeria uno schiaffo a Marino e Zingaretti: "Siamo stati noi a chiudere Malagrotta"

Arriva dai cittadini la risposta ai manifesti abusivi che stanno incartando la città. Un'iniziativa su facebook pubblica le foto di tutti quelli che in questi anni si sono battuti per chiudere la mega discarica

Iniziativa dei cittadini della Valle Galeria. Una risposta, uno schiaffo a Marino e alla sua maggioranza che da giorni stanno incartando la città (abusivamente) per rivendicare la chiusura della discarica di Malagrotta. Sul gruppo facebook "presidio cittadini liberi della Valle Galeria", i residenti hanno pubblicato una serie di foto con la scritta "sono stato anche io insieme a tutti i cittadini a chiudere la discarica di Malagrotta".

Immagini pubblicate solo on line che non sporcano e che riportano, nelle intenzioni dei cittadini, giustizia nei confronti della vicenda della discarica di Malagrotta, nella quale le istituzioni locali hanno avuto un ruolo marginale. Al contrario invece dei cittadini e della Comunità europea, alla quale i residenti riconoscono grandi meriti.

Immagini di cittadini in lotta che si contrappongono ad una città in questi giorni incartata dal vanto del centrosinistra per la chiusura di un sito, il più grande d'Europa, che andava chiuso anni fa.

Immagini che servono anche per raccontare come per la Valle Galeria le lotte non finiscono qui. C'è infatti ancora in corso la battaglia legale per stabilire se esiste un nesso su molte morti per tumore di questi anni e la discarica di Malagrotta; c'è poi l'inceneritore di rifiuti ospedalieri di via Ponte Malnome; c'è il gassificatore e c'è l'impianto per il trattamento biologico dei rifiuti che ogni sera appesta l'aria dell'intera zona.

"Sono stato io a chiudere Malagrotta" | foto da facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Valle Galeria uno schiaffo a Marino e Zingaretti: "Siamo stati noi a chiudere Malagrotta"

RomaToday è in caricamento