Politica

Vaccini, ancora polemiche. Burioni contro Giarrusso: "Prima di parlare si prenda una laurea"

Sul tema anche Lombardi: "Sono contro l'obbligatorietà"

Foto profili Facebook

Ancora il dibattito sui vaccini ad agitare la campagna elettorale. Ancora il Movimento cinque stelle nel mezzo. Dopo il braccio di ferro avviato dalla sindaca Virginia Raggi sul tema, la deputata Roberta Lombardi, in corsa alla regione per la formazione pentastellata, ieri ha precisato la sua posizione, e quella di tutto il movimento, in un lungo post: "Siamo contro l’obbligatorietà e a favore del principio di raccomandazione". Informazione e libertà di scelta, quindi, al contrario di quanto prescrive la legge recentemente approvata che ha reso obbligatorie dieci vaccinazioni per bambini e ragazzi da 0 a 16 anni pena l'esclusione da asili e istituti scolastici. Ed polemica anche sulle parole di Dino Giarrusso, il giornalista de Le Iene in corsa per la Camera a Roma nel collegio uninominale 'Gianicolense'. Al medico 'pro-vax' Roberto Burioni, che lo ha attaccato su Facebook per le sue posizioni dubbiose sulla necessità di effettuare molti vaccini, ha risposto: "Non sono mai stato né sarò mai un no-vax. Confrontiamoci". Secca la risposta del medico: "Si prenda laurea, specializzazione, dottorato. Poi ci confrontiamo". 

Lombardi

Lungo il post di Roberta Lombardi su Facebook: "Se c'è una cosa che, come donna e come madre vorrei scongiurare, è alimentare la campagna elettorale sui vaccini e sulla pelle dei nostri figli" ha scritto. "Sui vaccini in particolare la mia posizione è molto chiara ed è la linea di tutto il MoVimento 5 Stelle: siamo contro l’obbligatorietà e a favore del principio di raccomandazione, come previsto nella maggioranza dei Paesi Ue. Credo nel valore della scienza, tant’è vero che i miei figli sono vaccinati, ma sono anche una mamma consapevole e credo che tutti i genitori abbiano il diritto di essere informati su ciò che lo Stato decide sulla pelle dei loro figli". Poi appoggia la posizione di Virginia Raggi: "Negare ai bambini non vaccinati di andare a scuola è ingiusto. Siamo davanti a un paradosso: per portare all’estremo il dibattito politico sull’obbligatorietà dei vaccini, si nega il diritto all’istruzione, previsto dalla nostra Costituzione". Poi la promessa elettorale: "A tale scopo occorre garantire a tutti i genitori e ai loro bambini strutture sanitarie efficaci in grado di garantire le vaccinazioni nei tempi stabiliti dalla legge e necessari a rendere consapevoli tutti i genitori". 

Burioni contro Giarrusso

Ad attaccare è il dottore Burioni. "Ci risiamo. Il Movimento 5 stelle incespica sui vaccini. La Senatrice Roberta Lombardi - una famosa per la frase "più prevenzione meno vaccini", che è come dire "più sicurezza meno poliziotti" - candidata alla Presidenza della Regione Lazio se la prende con Elena Fattori che ha la grave colpa di considerare - come tutti gli scienziati del mondo, fatto salvo quattro cialtroni senza arte né parte - le vaccinazioni qualcosa di fondamentale per la salute pubblica". Lo scrive su Facebook: "Il Movimento 5 stelle deve fare chiarezza. Gli elettori hanno il diritto di sapere se il partito si schiera dalla parte della scienza o se barcollerà indeciso tra la bugia e la superstizione". Poi allega lo screen-shot di un commento di Dino Giarrusso: "Nella foto, una lungimirante dichiarazione pro-scienza di Dino Giarrusso, candidato M5S nel collegio Lazio 1-10 Roma/ Quartiere Gianicolense.

Botta e risposta su Twitter

Dino Giarrusso risponde su Twitter: "Lei prende un solo messaggio d'una lunga discussone dove racconto che amici medici dubitavano sull'obbligo dei 12 vaccini" scrive. "Non sono mai stato né sarò mai un no-vax. Le va di confrontarci o fa il troll?". Ecco la risposta di Burioni: "Se parliamo di vaccini ci sono due possibilità: lei si prende laurea specializzazione e dottorato e ci confrontiamo. Oppure - più comodo per lei - io spiego, lei ascolta e alla fine mi ringrazia perché le ho insegnato qualcosa. Uno non vale uno". 

burioni-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, ancora polemiche. Burioni contro Giarrusso: "Prima di parlare si prenda una laurea"

RomaToday è in caricamento