Politica

Cerveteri: una lista di giovani si presenta al congresso del Pd

A Cerveteri sta nascendo qualcosa di nuovo, osiamo definire rivoluzionario

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Puntiamo alla segreteria del circolo per rinnovare la politica del Partito

Se chiedessimo ai Cittadini cosa pensano della politica, riscontreremmo certamente una quasi uniformità di vedute; tutti quanti risponderebbero certamente che la politica deve cambiare, deve avere dei valori di etica, trasparenza, deve essere molto più vicina ai Cittadini.

Una risposta di questo tipo, chi è attivo in politica, sia che lo faccia di professione oppure semplicemente come attivista volontario, la conosce perfettamente. Il problema però è che sono in pochi quelli che vogliono realmente cambiare il sistema, sono in pochi quelli che non vogliono uniformarsi alla cattiva abitudine dei vecchi apparati, vittime degli interessi personali e poco interessati nel cercare vantaggi per il bene comune.

In questi giorni la scena politica italiana è concentrata anche sui lavori congressuali che presto cominceranno nel Partito Democratico.
Non tutti però sanno che il congresso nazionale, che definirà il nuovo Segretario, è preceduto dai congressi territoriali.

A Cerveteri sta nascendo qualcosa di nuovo, osiamo definire rivoluzionario, proprio sulla scia di quelle mozioni riformiste presentate dai candidati segretari che vedono soprattutto nel programma e non solo nelle persone, la via per cambiare profondamente il Partito Democratico.

L'associazione "Adesso", che sostiene a livello nazionale il proprio candidato Matteo Renzi, ed il gruppo "Le cose cambiano, cambiandole", che propone Pippo Civati, proprio in un'ottica di superamento delle correnti, hanno deciso, per il congresso territoriale, di proporsi, insieme, alla guida del Circolo di Cerveteri.

Crediamo fortemente che il Circolo del PD debba, attraverso il prossimo congresso, ritrovare la strada della Politica. Debba diventare il polo di aggregazione basato su nuove idee e nuove volontà. Il Congresso del circolo, ormai alle porte, dovrà necessariamente essere di forte rinnovamento sia dell'attuale classe dirigente sia delle idee e dei progetti.

Le persone che hanno firmato questo programma lo hanno fatto perché l'hanno trovato GIUSTO. Così come giusto abbiamo ritenuto di andare avanti per un qualcosa in cui fortemente si crede, per il quale tanto si è dato.

Per nascondere "la polvere sotto il tappeto" la vecchia politica ha tentato anche la proposta del Congresso unitario: in sintesi, un'unica lista dove sarebbero dovute convergere tutte le correnti, quasi che le diversità si fossero, come per incanto, superate.
Abbiamo educatamente detto: "No, grazie"

Noi il cambiamento l'abbiamo visto nel programma e nel gruppo. Questo gruppo che speriamo possa allargarsi ogni giorno di più.

Non gettiamo parole al vento, bensì una bozza di programma preciso e dettagliato che, in varie uscite sui media, verrà proposto alla popolazione, al fine di raccogliere i consensi, le critiche, i suggerimenti che i Cittadini ci vorranno dare.

Crediamo fermamente che riportare la politica al servizio dei Cittadini sia la medicina ad un paese che ha un bisogno estremo di essere ascoltato e rispettato.

Non crediamo di essere i migliori, i più intelligenti, ma sicuramente abbiamo voglia di lavorare ed essere al servizio della cittadinanza. Insieme costruiremo lo spazio per confrontare molteplici conoscenze, imparare ognuno qualcosa, confrontare errori, cambiare posizione, fare e costruire cultura e costruire assieme soluzioni innovative per stare meglio e trovare gli strumenti e le idee per farle vincere.

Nei prossimi giorni pubblicheremo, giorno dopo giorno, sulla carta stampata del territorio, sui social, sulla pagina facebook di "ADESSO" e di "Cerveteri per Civati", il programma della nostra compagine.
Avremmo piacere di condividerlo e di scriverlo insieme a voi, a tutti i cittadini.

E come segno di cambiamento noi ci mettiamo fin da subito la faccia. In fondo a quest'articolo troverete l'elenco dei firmatari del programma.
Insieme possiamo scrivere il futuro di Cerveteri, un futuro che vada al di là di semplici proteste.
Un futuro costruito sulle basi e con la base, per una Politica locale nuova, pulita, attenta ai bisogni ed alle necessità di tutti i Cittadini. Noi siamo Cittadini come Voi, non politici, Cittadini che fanno quel che fanno solo per amore della buona e sana Politica. Cittadini che hanno un loro lavoro, che non vivono e che non vogliono vivere di Politica, Cittadini come lo sei tu! Aiutaci a costruire un futuro per Cerveteri, lontano dalle elezioni e dai proclami elettorali. Partecipa ora anche tu al tuo futuro! Bentornato futuro!


Il programma dei primi 100 giorni

Nei primi 100 giorni del mandato, il Candidato Segretario Ilaria Bianchi, coadiuvato dalla sua segreteria e dal direttivo tutto, organizzerà una scaletta di incontri con:

- le realtà istituzionali: incontro da realizzarsi, compatibilmente con gli impegni della controparte, con la Giunta Comunale e gli Assessori entro i primi 20 gg dall'insediamento. L'incontro è finalizzato a presentare il programma del circolo del PD di Cerveteri.

- le realtà sociali: incontro da realizzarsi, compatibilmente con gli impegni della controparte, in un'assemblea alla quale saranno invitate tutte le realtà sociali del territorio (da tenersi in sezione) fra il 20° ed il 30° giorno dall'insediamento. L'incontro è finalizzato a presentare il programma del circolo del PD di Cerveteri.

- il volontariato: incontro da realizzarsi, compatibilmente con gli impegni della controparte, in un'assemblea alla quale saranno invitate tutte le realtà del volontariato (da tenersi in sezione) fra il 30° ed il 40° giorno dall'insediamento. L'incontro è finalizzato a presentare il programma del circolo del PD di Cerveteri.

- le associazioni dei cittadini: incontro da realizzarsi, compatibilmente con gli impegni della controparte, in un'assemblea alla quale saranno invitate tutte le realtà dell'associazionismo (da tenersi in sezione) fra il 40° ed il 50° giorno dall'insediamento. L'incontro è finalizzato a presentare il programma di opposizione del circolo del PD di Cerveteri.

- Le forze politiche di coalizione: incontro da realizzarsi, compatibilmente con gli impegni della controparte, in un'assemblea alla quale saranno invitate tutte le liste che si sono presentate in coalizione con il PD (da tenersi in sezione) fra il 50° ed il 60° giorno dall'insediamento. L'incontro è finalizzato a presentare il programma di opposizione del circolo del PD di Cerveteri.

Primi Firmatari:
Ilaria Bianchi, Maurizio Termini, Roberta Giangiulio, Luca Sinisi, Federico Schio, Marina Mongiorgi, Grazia La Manna, Emanuele Morganti, Elena Grassi, Massimo Lepori, Luciano Romeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerveteri: una lista di giovani si presenta al congresso del Pd
RomaToday è in caricamento