rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica San Lorenzo / Piazzale Aldo Moro, 5

Un sindaco per l'Europa: nuovo incontro il 19 febbraio alla Sapienza

Alla conferenza, previsto per le 10.30 presso la palazzina del Rettorato, saranno discusse le candidature presentate da 4 partiti europei per le elezioni del prossimo maggio de Presidente della Commissione Europea

Continuano gli appuntamenti con "Un Sindaco per l'Europa", organizzati e promossi dall'associazione Alternativa Europea e dalla sezione romana della Gioventù Federalista Europea in vista delle elezioni del Presidente della Commissione Europea del prossimo Maggio. Mercoledì 19 febbraio alle ore 10:30, infatti, "Un Sindaco per l'Europa" varcherà la soglia dell'Università La Sapienza di Roma, primo dei grandi Atenei romani ad ospitare la conferenza che si svolgerà presso la palazzina del Rettorato in piazzale Aldo Moro, 5.

L'appello, lanciato da Alternativa Europea lo scorso Novembre al Parco dei Principi di Roma in cui si invitava i partiti politici ad indicare un proprio candidato per la presidenza della CE prima delle consultazioni elettorali, ha ottenuto riscontri estremamente positivi. Finora sono emerse, infatti, quattro candidature, espresse da quattro dei maggiori partiti europei, che verranno presentate durante il convegno.

"Il fatto che siano stati proposti già quattro candidati" spiega il Presidente di Alternativa Europea, Olimpia Troili, "è estremamente significativo perché va nell'indirizzo di una maggiore democratizzazione e partecipazione all'elezione di una delle figure più importanti delle istituzioni europee. Adesso vogliamo coinvolgere attivamente i cittadini europei affinchè li conoscano e siano quanto più consapevoli della ratio che un prossimo governo della Commissione assumerebbe con la loro presidenza. Speriamo vivamente che il Consiglio Europeo tenga conto delle indicazioni dei partiti e dell'attenzione che l'opinione pubblica gli ha rivolto. Questo è un tassello importante dell'Europa che vogliamo".

"Dopo la nostra campagna di sensibilizzazione" continua la Troili, "abbiamo deciso di presentare un nuovo dibattito. I gruppi europei che hanno presentato le candidature sono i socialisti democratici, i liberal democratici, il partito dei verdi e infine Tsipras sorretto in Italia da SEL". Mentre manca ancora all'appello il Partito Popolare Europeo, che non ha ancora espresso il candidato. "Per rispettare comunque gli equilibri abbiamo deciso di invitare al convegno l'onorevole Riccardo Migliori, uno dei componenti del Parlamento Europeo, che spiegherà il motivo di questo ritardo.

Adesso il nostro nuovo compito sarà quello di analizzare queste 4 candidature, capire come sono emerse all'intero dei partiti europei, quali sostegni hanno trovato tra i movimenti nazionali di tutta Europa ma soprattutto capire che tipo di orientamento programmatico hanno questi quattro candidati.

GLI OSPITI - All'appuntamento del 19 febbraio, interverranno relatori in rappresentanza delle principali famiglie politiche europee, che analizzeranno le dinamiche che hanno portato alle candidature e al sostegno dei movimento nazionali che si sono raccolti intorno ai candidati in tutta Europa. Durante il dibattito, introdotto da Giovanni Basini (Alternativa Europea) e moderato da Paolo Acunzo (Movimento Federalista), prenderanno la parola gli Onorevoli Massimiliano Smeriglio (Vice Presidente della Regione Lazio), Sandro Gozi (Vice Presidente dell'Assemblea del Consiglio d’Europa), Riccardo Migliori (Presidente Assemblea Parlamentare dell'OSCE), Niccolò Rinaldi (Europarlamentare, Vice Presidente ALDE), Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde e docente universitario), Olimpia Troili (Presidente Alternativa Europea) e Tommaso Visone (Movimento Federalista Europeo). Presente anche l'onorevole Michele Baldi (Capogruppo Lista Civica Zingaretti), in rappresentanza del Consiglio Regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un sindaco per l'Europa: nuovo incontro il 19 febbraio alla Sapienza

RomaToday è in caricamento