Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Raggi in Campidoglio per la 'Settimana della mobilità': "Un biglietto elettronico per Atac"

Conferenza stampa nella Sala delle Bandiere per l'iniziativa europea sulla mobilità sostenibile. La sindaca insieme all'assessora Meleo: "Presto nuove preferenziali"

150 nuovi bus entro marzo, i primi 40 già da novembre. Nuove corsie preferenziali, tra Corviale e centro storico, via Tiburtina e viale Marconi. Una rete di piste ciclabili e nuove rastrelliere. Un tram su viale Marconi fino a Trastevere. Sono alcuni dei progetti annunciati questa mattina presso la Sala delle Bandiere in Campidoglio in occasione della presentazione della 'Settimana europea della Mobilità' che conta oltre sessanta eventi in programma sal 16 al 22 settembre. Insieme all'assessore ai Trasporti, Linda Meleo e al presidente della commissione capitolina Mobilità Enrico Stefàno anche la sindaca Virginia Raggi.

"Stiamo lavorando per realizzare una rete di piste ciclabili: è fondamentale che siano interconnesse, che portino alla metro e ai nodi di scambio, dove vogliamo installare le rastrelliere" ha spiegato apredo ufficialmente la 'settimana' di eventi. La sindaca ha però abbandonato la sala, "per impegni istituzionali", prima del termine della conferenza stampa, non lasciando così il tempo ai giornalisti di porle delle domande. "Cercate di tenere duro" invece l'appello lanciato da Meleo ai romani. "La situazione è complicata e l'abbiamo ereditata. Di settimana in settimana miglioreremo il servizio e cercheremo di mettere in strada il maggior numero di autobus possibili".

CORSIE PREFERENZIALI - Tra gli interventi annunciati dall'assessora Meleo, una serie di corsie preferenziali: una tra Corviale e centro storico passando su via Portuense; un'altra su via Tiburtina, appena conclusi i cantieri attuali, ed infine una corsia su viale Marconi, sia sulla carreggiata dove oggi non esiste sia su quella dove oggi è presente solo un breve tratto che sarà prolungato dalla stazione della metro B a piazzale della Radio. "Le nuove preferenziali" ha spiegato Meleo "rientrano in un piano di fluidificazione e velocizzazione del tpl che si muoverà su diverse direttrici e che comprende anche la priorità semaforica". 

TRAM SU VIALE MARCONI - Per quanto riguarda la preferenziale su viale Marconi, ha poi chiarito Meleo, "si sta valutando anche l'ipotesi di realizzare una linea tram che arrivi fino a Trastevere" connettendosi sulle rotaie delle linee 8 e 3 sua viale Trastevere. Per il presidente della commissione Mobilità, Enrico Stefano, "i tempi per le nuove preferenziali saranno brevi, anche se dipende dalla burocrazia. Qualcosa nell'ordine tra i 4 e i 12 mesi". 

COLONNINE ELETTRICHE - "Rispetto alla mobilità elettrica dobbiamo attrezzare la città al cambiamento. Oggi ci sono solo 100 colonnine, diverse sono rotte, e i posti vengono occupati da veicoli non elettrici. Pensiamo di portarle a 300, ed effettueremo la manutenzione su quelle esistenti. Provvederemo a sanzionare chi parcheggia davanti alle postazioni di ricarica" ha spiegato Raggi. 

RIORGANIZZARE ATAC - Raggi su Facebook ha parlato anche del futuro dell'azienda dei trasporti: "Prima di tutto dovremo riorganizzare Atac. Una delle mission sarà rivoluzionare la bigliettazione. Stiamo lavorando per avere un e-ticket, un biglietto elettronico ricaricabile che permetterà di muoversi su bus, metro e tram" prosegue Raggi. 

LA SETTIMANA EUROPEA - Dal 16 al 22 settembre torna a Roma la Settimana europea della Mobilità. Anche per il 2016 il Campidoglio aderisce all'iniziativa con sette giorni di eventi, dibattiti, tavole rotonde e iniziative nelle scuole, in centro e periferia, che hanno come obiettivo incentivare i cittadini a muoversi nel rispetto dell''ambiente. Tutte le 66 iniziative in campo sono incentrate sul tema ''Smart mobility, Strong Economy'' e faranno scoprire i vantaggi della mobilità elettrica, della ''sharing economy'', della pedonalità e della ciclabilità. Ci saranno visite alla centrale della Mobilità, viaggi sui tram storici, visite guidate ai cantieri della linea C, passeggiate in centro, eventi di pulizia con Retake Roma della stazione Colosseo, laboratori in bici e pedalate sull'Appia antica. "Ben vengano iniziative come questa per sensibilizzare i romani su questo tema. Un ripensamento della mobilità va fatto a 360 gradi, a partire non solo dal trasporto pubblico, da Atac, ma sulla base di un programma di ampio respiro che riguardi la mobilità anche come uso dei mezzi alternativi, ad esempio di car e bike sharing". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggi in Campidoglio per la 'Settimana della mobilità': "Un biglietto elettronico per Atac"

RomaToday è in caricamento