Trasformazione di via dei Lucani, nessun progetto idoneo. Raggi: "Da settembre percorso partecipato"

Due secondo quanto comunicato dall'assessore Montuori. Entrambi non soddisfano i criteri prefissati

Niente da fare per via dei Lucani. I progetti raccolti dal Campidoglio per riqualificare la via diventata tristemente famosa per essere stata il teatro dell'omicidio di Desirée Mariottini, non soddisfano i criteri prefissati. A darne l'annuncio la sindaca Virginia Raggi durante la cerimonia per il 77esimo anniversario dei bombardamenti su San Lorenzo. 

Spiega Raggi: "Un po’ di tempo fa abbiamo iniziato a ragionare su via dei Lucani, dove è avvenuto un fatto drammatico, per recuperare quell’area e restituirla alla cittadinanza. Sono arrivati tanti progetti, purtroppo però nessuno rispettava i requisiti minimi che avevamo richiesto". L'assessore all'Urbanistica Luca Montuori in un'intervista a RomaToday aveva parlato di tre progetti arrivati. A maggio c'è stata la valutazione ed ora la notizia della bocciatura di embrambi. 

Si chiude la ferita di San Lorenzo, via dei Lucani torna a vivere: le tappe per la riqualificazione

Da parte della sindaca la volontà di andare comunque avanti: "Non ci arrendiamo. Da settembre via ad un percorso partecipato con la cittadinanza. Prenderemo quei progetti e proveremo a prenderne gli aspetti positivi. Attraverso la progettazione pubblica, ricostruiremo quell'area e la restituiremo alla cittadinanza di San Lorenzo. Non sarà semplice, ma lo faremo insieme perché è giusto che una comunità possa partecipare alle scelte per il proprio territorio". 

L'area in questione è principalmente di proprietà privata, suddivisa tra diversi soggetti, e in una piccola parte comunale. Il progetto è stato avviato sulla base dell’articolo 2 della legge sulla rigenerazione della Regione Lazio che prevede il coinvolgimento dell’amministrazione pubblica e dei cittadini nei progetti urbanistici e non solo i privati interessati. I progetti pervenuti all'amministrazione sono stati tre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le destinazioni d’uso privilegiate sono state sinora quella sportiva, ludica, ricreativa, culturale, musicale, multimediale, servizi sociali alle persone per la cura e il benessere, servizi per l'infanzia e formazione e servizi per le imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Atac, Coronavirus: ecco come chiedere i rimborsi per gli abbonamenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento