Politica

Rotaie sulla Togliatti e il ritorno del 3: il Comune punta sul Tram

L'assessore alla mobilità Marchi annuncia: “Il corridoio della mobilità di via Palmiro Togliatti sarà attrezzato su ferro per farlo connettere agli importanti nodi di scambio della zona”

La cura del tram. L'amministrazione Alemanno sembra puntare, sinora a parole, sulla cura del trasporto su ferro per risolvere i problemi di mobilità della capitale. Oggi l'annuncio della prossima apertura di una nuova linea tranviaria. A parlare è l'assessore alla mobilità Sergio Marchi che ha spiegato “il corridoio della mobilità di via Palmiro Togliatti sarà attrezzato su ferro per farlo connettere agli importanti nodi di scambio della zona”.

Non sarà questa l'unica novità però. Marchi ha anche detto che “si sta puntando infatti su un potenziamento di tutta la linea tranviaria", ha aggiunto, "su via Marmorata, tra Testaccio e Piramide, stiamo realizzando una nuova sede tranviaria con cuscinetti anti-rumore".

Dalla neonata Agenzia per la Mobilità inoltre trapela che entro l'anno il “3”, tram storico della capitale, tornerà a correre sulle rotaie, e non sarà più un autobus.

Resta in piedi poi l'idea di allungare il percorso del tram 8, portandolo da Torre Argentina fino a Termini. Nei mesi scorsi poi lo stesso Marchi ha annunciato che saranno create due nuove linee tranviarie, il 4 e il 6 che uniranno rispettivamente piazzale dei Gerani con Piazza Galeno e la Stazione Termini con via Ostiense.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotaie sulla Togliatti e il ritorno del 3: il Comune punta sul Tram

RomaToday è in caricamento